Porto Recanati: controlli al River Village e all'Hotel House, arrestato un afghano per spaccio

arresto polizia 05/05/2018 - Nel pomeriggio di venerdì, nell’ambito dei servizi denominati “Vento della Libertà”, sono proseguiti i servizi anticrimine nel territorio di Porto Recanati con particolare riguardo ai noti complessi residenziali River Village e Hotel House.

Nel corso delle operazioni è stato tratto in arresto un cittadino afghano di 31 anni residente in Puglia, titolare di un permesso di soggiorno per asilo politico che aveva trovato alloggio presso alcuni connazionali. Agli agenti non é sfuggito il comportamento sospetto dell’uomo il quale, alla vista dell'auto della Polizia ha tentato di defilarsi al fine sottrarsi al controllo. Fermato e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di 9 bustine di eroina pronta allo spaccio, per un peso complessivo di 14,00 grammi che lo stesso aveva nascosto all’interno degli slip.

Nel corso dei servizi espletati presso le due strutture residenziali, sono state identificate 43 persone e sottoposti a controllo 23 veicoli.
Sono stati inoltre sottoposti a perquisizione 9 appartamenti in uso a pregiudicati ed effettuate 17 perquisizioni personali nei confronti di soggetti conosciuti come orbitanti nel mondo del traffico di stupefacenti.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2018 alle 14:30 sul giornale del 07 maggio 2018 - 296 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUes





logoEV