Trovato morto in casa a Esanatoglia il prof Unicam condannato per molestie

Vigili del fuoco notte 25/04/2018 - Nei giorni scorsi la condanna per molestie sessuali ad alcuni studenti, martedì sera (24 aprile) la tragica scoperta del suo cadavere all'interno della casa in cui abitava a Esanatoglia.

Si tratta del professore Francesco Parrillo, di 54 anni, docente Unicam. Non rispondendo al telefono e al citofono si è temuto il peggio e infatti all'arrivo dei vigili del fuoco, che hanno forzato la porta di ingresso, l'uomo è stato trovato privo di sensi. Subito il trasporto in ospedale a Camerino, ma ormai le sue condizioni erano troppo gravi e poco dopo è deceduto.

Si pensa che il docente abbia assunto un mix di farmaci per suicidarsi.





Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2018 alle 12:39 sul giornale del 26 aprile 2018 - 1109 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, vigili del fuoco, carpegna, esanatoglia, Riccardo Antonelli, articolo