Porto Recanati: 10 unità di rinforzo per i Carabinieri

Posto di blocco carabinieri 09/04/2018 - A partire da lunedì 9 aprile, il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, su richiesta del Comando Provinciale di Macerata, diretto dal Ten.Col.Michele Roberti , ha inviato a Porto Recanati e per tutta la durata del mese, 10 Carabinieri di rinforzo appartamenti alla Compagnia d’Intervento Operativo dell’8° Reggimento “Lazio” di Roma.

Le Compagnie di Intervento Operativo (C.I.O.), dislocate presso i Battaglioni Carabinieri di Milano, Venezia, Firenze, Roma, Napoli, Bari e Palermo, costituiscono la "taskforce" dell'Arma specializzata nello svolgimento di servizi di controllo straordinario del territorio. Caratterizzate da elevata flessibilità, rapidità di dispiegamento e mobilità d'impiego, intervengono in specifiche aree del Paese, di volta in volta individuate, a supporto dei reparti stanziali al fine di risolvere criticità emergenti d'ordine e sicurezza pubblica e prevenire, attraverso una più intensa e visibile attività di controllo del territorio (pattugliamenti, posti di blocco e di controllo, rastrellamenti), la recrudescenza di determinati fenomeni criminosi.

Infatti sin da subito verranno utilizzati unitamente ai militari della locale Stazione per migliorare ulteriormente, come avvenuto recentemente con rinforzi della Compagnia di Civitanova Marche, l’attività di controllo svolgendo posti di controllo e perquisizioni sia sulla strada che nei vari casolari abbandonati della zona o su obiettivi prederminati.





Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2018 alle 15:23 sul giornale del 10 aprile 2018 - 256 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, roma, posto di blocco, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTqA