Potenza Picena: il PD chiede chiarezza per il futuro della città dopo il voto

08/03/2018 - All'indomani del voto il Partito Democratico di Potenza Picena prende atto della sconfitta su scala nazionale. Sono giorni difficili per la nostra comunità, densi di incertezze e scoramento, a tutti loro va un grazie sincero ed appassionato per averci accompagnato senza riserve in questo percorso elettorale.

Dire che ripartiamo sarebbe errato, noi non ci siano mai fermati! Sarà però questa un'ulteriore occasione di confronto e dibattito, in particolare sui modi e gli strumenti del nostro agire politico.

Il Circolo potentino ha una chiara identità attenta alle esigenze dei cittadini e vorremmo condividerla con molte più persone.

Plaudiamo l'elezione del nostro concittadino e compagno di battaglie Mario Morgoni, siamo certi affronterà il nuovo mandato con lo spirito e la passione di sempre.

Facciamo inoltre i complimenti al Sindaco per la sua elezione. Legittima la sua ambizione di rappresentanza del territorio nei seggi parlamentari, anche se non la condividiamo.

Speriamo infine che sbrogli la matassa "incompatibilità" quanto prima visto che, come previsto dalla legge, le due cariche ricoperte dal Sindaco sono incompatibili!

Francesco Acquaroli ha fatto le sue valutazioni ed ha scelto di concorrere alla Camera dei Deputati, ora, eletto, con la stessa chiarezza e determinazione non mantenga il piede in due staffe. Garantisca la necessaria dignità al mandato parlamentare e al suo comune un futuro privo di ambiguità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2018 alle 09:59 sul giornale del 09 marzo 2018 - 499 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSp8