Civitanova: segnalata tunisina per reati di furto e percosse. Si dà alla fuga un magrebino fermato da una volante

polizia stradale 16/02/2018 - A seguito di un'intensa attività d’indagine finalizzata al contrasto dei reati contro il patrimonio è stata segnalata una cittadina tunisina di 37 anni domiciliata a Civitanova Marche responsabile dei reati di furto, danneggiamento e percosse a danno di una donna residente in provincia di Ascoli Piceno

Durante i controlli, nella notte di giovedì 15, gli agenti della Volante del Commissariato di Civitanova Marche segnalano ad una vettura di grossa cilindrata di fermarsi ma il conducente, invece di obbedire all'ordine, accellera la sua corsa. Quando viene quasi raggiuntio dalla volante, arresta velocemente la marcia e si dà alla fuga. Il guidatore, un uomo di origini magribine è stato già individuato dalle forze dell'ordine.


di Rachele Giordano
redazione@viveremarche.it

 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2018 alle 18:36 sul giornale del 17 febbraio 2018 - 679 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, polizia stradale, rachele giordano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRLA