Stabilizzazione del precariato: Ciarapica, "Un atto di responsabilità per riportare il cittadino al centro"

Fabrizio Ciarapica 06/02/2018 - La Giunta del Comune di Civitanova Marche ha avviato una ricognizione per la stabilizzazione del personale precario, con approvazione della delibera n°8/2018.

Il Sindaco Fabrizio Ciarapica ritiene che tale gesto sia un atto di responsabilità nell’interesse del buon funzionamento della macchina amministrativa.

«Questo provvedimento rappresenta un importante passo avanti per la valorizzazione del personale interno all’amministrazione – ha affermato il Primo Cittadino- ed è anche una risposta concreta alle legittime aspettative di chi finalmente potrà lasciarsi alle spalle la precarietà. In sei mesi abbiamo fatto ciò che non è stato fatto in 5 anni».

Ha proseguito il Sindaco, riferendosi all’Amministrazione Corvatta che non aveva dato corso a nessuna stabilizzazione, facendo perdere all’ente risorse umane importanti -soprattutto in un settore delicato come i Servizi Sociali- nelle quali era stato investito molto in termini di formazione.

«L’obiettivo di questa Amministrazione – conclude il Sindaco- è riportare al centro il cittadino e questo processo passa anche dall’erogazione di servizi di qualità, dalla riduzione di costi organizzativi, così come dalla formazione del personale».





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2018 alle 12:16 sul giornale del 07 febbraio 2018 - 204 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche, fabrizio ciarapica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRpK