Recanati: museo a cielo aperto con ''Giardini d'artista''

26/11/2017 - Nell'opera di riqualificazione dei giardini pubblici dedicati al grande tenore Beniamino Gigli, l'Amministrazione Comunale, ha voluto sostenere anche un'iniziativa culturale "Giardini d'artista" utilizzando il linguaggio dell'arte.

Il progetto presentato dall'Associazione Culturale Infinito Spazio - Isgallery, ha posto l’accento sull’importanza di risvegliare l'attenzione del pubblico nei confronti dell'arte contemporanea attraverso la realizzazione di sculture da porre nei punti strategici dei giardini.

"Con questa operazione culturale il Comune di Recanati investe in tre artisti recanatesi di talento come Federica Amichetti, Marco Cingolani e Niba, e allo stesso tempo, educa i cittadini e in particolari i più piccoli, a fruire dell'arte contemporanea" afferma Rita Soccio Assessore alle Culture, e continua "Le sculture proposte sono state progettate in relazione all'ambiente e allo spazio naturale che le circonda e ognuna è portatrice di uno stile e un significato diverso. In questo progetto, come scrive la curatrice Nikla Cingolani, il Comune diventa mecenate del Contemporaneo realizzando un museo a cielo aperto".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2017 alle 17:29 sul giornale del 27 novembre 2017 - 233 letture

In questo articolo si parla di cultura, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPjw