Calcio: match storico in Prima Categoria tra Muccia e Civitanovese

26/11/2017 - L’obiettivo era quello di conquistare la vetta della classifica in attesa del posticipo tra Valdichienti Ponte e Fiuminata.

I ragazzi di mister Nocera eseguono perfettamente il compito e chiudono la pratica Muccia dopo appena venti minuti di gioco, grazie alle reti di Panichelli, Ruibal e Balde. Il successo permette alla Civitanovese di salire a quota 25 punti, distaccando di ben 5 punti la Vigor Castelfidardo, terza in classifica.

Il nuovo vestito tattico sembra calzare a pennello alla squadra di mister Nocera. I rossoblù, da quando hanno cambiato il modulo, passando dal 4-3-3 al 4-4-2 sanno solo vincere. Due partite, due vittorie per 3-0. Se quella sulla Cluentina poteva sembrare una vittoria “dovuta” e poco provante, la prestazione messa in campo quest’oggi da capitan Silla e compagni è stata la prova del nove. Ancora una volta i ragazzi di mister Nocera hanno messo le cose in chiaro sin da subito, mostrando una superiorità cristallina. Dopo il primo squillo di Samsalomte che manda di poco a lato un rigore in movimento, è Panichelli a firmare il vantaggio rossoblù con un tap-in vincente sulla respinta corta del portiere su un tiro di Ruibal. Pochi istanti dopo è lo stesso Ruibal a raddoppiare con un bel diagonale mancino. La reazione del Muccia è tutta in due calci di punizione velenosi di Trasciatti ben controllati da Taborda.

Non paga la Civitanovese continua ad attaccare a testa bassa alla ricerca del 3-0 che arriva su rigore (fischiato per un mani locale in area di rigore). Sul dischetto si presenta Balde che spiazza Fasci e manda in delirio i tifosi civitanovesi giunti a Muccia per seguire la propria squadra. Sull’onda dell’entusiasmo i rossoblù sfiorano il poker ma è la traversa a dire no a una punizione pennellata da Venturin. Passata la mezz’ora i ragazzi di mister Nocera amministrano senza grossi problemi fino al duplice fischio del signor Sabbouh che manda tutti negli spogliatoi. Nella ripresa il match offre pochissimi spunti: la Civitanovese gestisce il pallino del gioco mentre il Muccia sembra arrendersi al passivo impostogli.

Nel finale il tourbillon delle sostituzioni non lascia spazio ad altre emozioni. Si chiude con la vittoria della Civitanovese per 3-0.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2017 alle 17:32 sul giornale del 27 novembre 2017 - 262 letture

In questo articolo si parla di sport, civitanovese calcio