Porto Recanati: eseguiti due ordini di carcerazione per maltrattamenti in famiglia e spaccio

carabinieri 03/11/2017 - Nel corso dei primi due giorni di novembre, alcune pattuglie della Stazione Carabinieri di Porto Recanati e della della Compagnia di Civitanova Marche , hanno proceduto ad un servizio straordinario di controllo del territorio nel comune di Porto Recanati (MC), finalizzato a contrastare il fenomeno dei reati contro il patrimonio e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare il controllo ha interessato la zona del complesso immobiliare denominato “River Village” e dell’Hotel House, siti in via Salvo D’Acquisto.

Nel corso del servizio sono state eseguiti anche degli ordini di carcerazione: il primo, su ordine della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, a carico di un italiano di 50 anni, residente a Porto Recanati per il reato di Maltrattamenti in famiglia e Lesioni personali che deve scontare 2 anni e 5 mesi per reati commessi ad Ancona nel 2013; il secondo, su ordine della Procura della Repubblica di Teramo a carico di un senegalese di 56 anni, residente a Porto Recanati, in quanto deve scontare 2 anni e 6 mesi per il reato di spaccio di stupefacenti commeso nel 2007 a Martinsicuro (TE). Entrambi gli arrestati sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Fermo.

Nei controlli è incappato un italiano 22 di Porto Recanati che sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di 22 grammi di marijuana e 25 grammi di hashish, divisi in dosi e un “grinder” (tritaerba). Denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Controllate anche due persone, due uomini di cui uno di 60 anni e l’altro di 45 anni, pregiudicati, residenti in Recanati e Morrovalle, già sottoposti al foglio di via obbligatorio dal Comune di Porto Recanati per cui venivano denunciati a piede libero per inosservanza del provvedimento.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 03-11-2017 alle 11:51 sul giornale del 04 novembre 2017 - 292 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, porto recanati, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOAm