Loreto: blitz antidroga dei carabinieri a Villa Musone. Due arresti

27/10/2017 - Carabinieri di Castelfidardo , Loreto e Recanati in azione nel pomeriggio di giovedì quando sono state arrestate 2 persone e una terza identificata. I militari hanno scovato a Villa Musone, vicino il fiume e interruzzione, una piantagione di marijuana con 5 piantine, poi sequestrate.

La piantagione è da acriversi ad un marorcchino pluriregiudicato 40enne. Nella successiva perquisizione domiciliare sono state rinvenute 3 piante di cannabis appese ad esssiccare, 40 grammi di semi e varie infiorescenze. Dopo la scoperta si è proceduto con l'arresto dell'uomo per detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nelle medesime circostanze è stato segnalato alla Prefettura di Macerata per detenzione illegale di sostanza stupefacente per uso personale, il fratello convivente di 35 anni , in regola con il permesso di soggiorno e pregiudicato, trovato in possesso di 1 spinello contenete hashish.

Il secondo arresto operato dai militari ha riguardato une 54enne di Loreto, pregoudicato e pensionato, I.M.O. le iniziali, nella cui abitazione i militari lauretani hanno rinvenuto 1 kgdi hashish, 1 bilancino di precisione e 6 spinelli pronti all'uso.

Per il marocchino 40enne arrestato sono stati disposti i domiciliari, dopo il processo per direttissima, l'arresto del 54enne lauretano è stato convalidato e su richiesta dei termini a difesa del legale di parte, l’udienza è stata rinviata al 16/11/2017, disponendo la misura cautelare degli arresti domiciliari.







Questo è un articolo pubblicato il 27-10-2017 alle 17:52 sul giornale del 28 ottobre 2017 - 323 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo