Bitonto: ragazzo accoltellato in strada, fermato 68enne

carabinieri arresto 17/08/2017 - E' stato rintracciato e fermato dai carabinieri nella tarda serata di mercoledì il presunto assassino del 25enne Giuseppe Muscatelli, accoltellato a morte a Bitonto durante una lite per motivi stradali.

Si tratta di un 68enne del posto, Gaetano Sesto, operatore ecologico in pensione, incensurato. L'uomo è stato identificato grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza della zona in cui è avvenuto il fatto. Nell'abitazione dell'uomo i militari hanno sequestrato la presunta arma del delitto, un coltello a scatto, assieme alla sua auto, una Fiat Palio, e agli abiti indossati durante l'aggressione.

Il 68enne avrebbe ucciso per futili motivi, perchè l'auto di Muscatelli intralciava il traffico. Il 25enne, dopo un tamponamento, aveva lasciato la sua Punto di traverso sulla carreggiata. Sesto, sopraggiunto a bordo di un'altra auto, sarebbe sceso ed avrebbe iniziato ad inveire contro il giovane. Ne sarebbe nata un'accesa discussione, conclusa con l'accoltellamento del ragazzo.

I carabinieri stanno verificando l'esatta dinamica della lite: secondo alcuni testimoni il 25enne avrebbe aggredito con un pugno l'anziano, che avrebbe quindi reagito estraendo il coltello e colpendo il ragazzo al torace.





Questo è un articolo pubblicato il 17-08-2017 alle 17:35 sul giornale del 18 agosto 2017 - 603 letture

In questo articolo si parla di cronaca, omicidio, arresto, marco vitaloni, articolo, Bitonto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aMfA