Giovedì 10 agosto la "Notte dei Desideri" con Popsophia

09/08/2017 - La notte dei desideri è a Civitanova Marche giovedì 10 agosto con Popsophia. Il ritorno nella città che per prima ha ospitato e incentivato la crescita del progetto culturale di Popsophia sarà nel pomeriggio all’Hotel Miramare e la sera si sposterà, per l’inedito spettacolo filosofico-musicale, al Lido Cluana.

Una serata dedicata alla filosofia del desiderio tra performance teatrali, conferenze e concerti di musica dal vivo che avranno inizio nel tardo pomeriggio fino al cadere della notte. Un appuntamento fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale, dal Sindaco Fabrizio Ciarapica e dall’Assessore Maika Gabellieri. “Il desiderio coinvolge le stelle a partire dall’etimologia del termine, de-siderare è infatti percepire una mancanza, quella di una via sicura alla quale ci appelliamo guardando il cielo e cercando gli astri” – dichiara la direttrice artistica, Lucrezia Ercoli – “Il giorno di San Lorenzo, Popsophia darà a Civitanova Marche l’occasione per un’indagine tra filosofia e cultura pop: scoprire che cosa tanto attrae l’uomo smarrito e desolato che alza gli occhi verso uno spazio infinito cercando una rotta da seguire”.

La serata si articolerà in due appuntamenti condotti da filosofi che indagheranno la disposizione del cielo e dell’animo umano verso di esso. A inaugurare il festival civitanovese alle 18.30 con l’aperitivo culturale “Seconda stella a destra” sarà Massimo Donà, musicista, filosofo e professore ordinario di Filosofia Teoretica presso la facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele di Milano. L’intervento, che si svolgerà all’hotel Miramare, sarà incentrato sulla tematica del desiderio dell’uomo, una creatura finita che aspira all’infinito: “il desiderio è la separazione incessante da un ordine astrale (sidereum) che vorrebbe incatenarci al nostro destino”, anticipa Donà. Seguirà una degustazione offerta dalla cantina Borgo Paglianetto.

Popsophia porterà a Civitanova anche l’inedito Philoshow, uno spettacolo filosofico - musicale, diretto e ideato da Lucrezia Ercoli, con gli interventi dal filosofo Simone Regazzoni. Allievo di Derrida e autore di moltissimi testi di pop filosofia, alle 21.30 interverrà nello spettacolo “Tra il cielo e il mare”, una riflessione che navigherà dalle onde di Paolo Conte all’Odissea di Omero, da “La notte dei desideri” di Jovanotti a “City of Stars” di La La Land, con le incursioni musicali della band Factory, i montaggi cinematografici del regista Marco Bragaglia e la voce recitante dell’attrice Pamela Olivieri. La serata sarà a ingresso libero. Maggiori informazioni su www.popsophia.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2017 alle 11:20 sul giornale del 10 agosto 2017 - 264 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, popsophia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL4j