Venerdì 11 agosto in Piazza XX Settembre concerto dei Tiromancino

07/08/2017 - Continua l’estate ricca di eventi della città di Civitanova Marche che dopo il successo del concerto di Edoardo Bennato di domenica scorsa, venerdì 11 agosto propone in Piazza XX Settembre l’appuntamento con i Tiromancino in concerto su iniziativa del Comune di Civitanova Marche con AMAT (ingresso libero).

Dopo il tour invernale nei teatri che ha registrato enorme partecipazione e diversi sold-out, la storica band romana capitanata da Federico Zampaglione, torna a calcare i palchi di tutta Italia, a grande richiesta, con il Dove tutto e a metà summer tour 2017. “Ci saremmo dovuti fermare”, racconta Zampaglione, “ma grazie al grande supporto e calore dimostrato durante il tour teatrale, ritorniamo per tutta l'intera estate 2017 con dove tutto é a metà tour che prende nome dal singolo e dal romanzo”.

Dove tutto e a metà infatti prende il titolo dal già molto apprezzato romanzo uscito per Mondadori, scritto dal cantautore e leader della band che lo presenterà anche a festival letterari importanti come Collisioni e Caffeina. Il singolo omonimo, prodotto da Luca Chiaravalli ed Emiliano Bassi e scritto insieme ad Alberto Gambell, fa da sfondo alle storie dei protagonisti del romanzo, ed è la prima volta che un libro ha la propria colonna sonora. Dove tutto è a metà è un romanzo fresco e pieno di ritmo, che racconta i sogni, l’amicizia e l’amore di due generazione diverse, entrambe sempre alla ricerca della felicità.

Con questo nuovo tour estivo i Tiromancino ripercorreranno i momenti più significativi della loro importante carriera musicale attraverso le canzoni che sono di fatto diventate dei classici della musica italiana a conferma del grande talento di Federico Zampaglione. I Tiromancino fondati da Federico Zampaglione nascono nel 1989 e durante gli anni 90 pubblicano quattro album: Tiromancino (1992), Insisto (1994), Alone alieno (1995), Rosa spinto (1997). Dischi improntati alla commistione tra forma canzone e ricerca di sonorità non convenzionali. Nel marzo 2000 i Tiromancino debuttano su Virgin con il loro quinto album, La descrizione di un attimo, che grazie ad un inarrestabile passa-parola tra appassionati e addetti ai lavori e ad un’intensa attività live fa crescere in maniera esponenziale il seguito di pubblico e il consenso della critica.

Da Strade, il singolo presentato a Sanremo 2000 e premiato con il secondo posto nella sezione “nuove proposte”, a La descrizione di un attimo, affascinante fusione di melodia, ritmo e intensità lirica, fino all’exploit di Due destini, brano poi inserito nella colonna sonora del film di Ferzan Ozpetek Le fate ignoranti, i Tiromancino vedono concretizzarsi molti dei loro obiettivi, sia sul piano commerciale sia su quello artistico.

Ottengono riconoscimenti importanti, come l’invito dei Morcheeba a suonare in apertura del loro tour in Spagna e Portogallo e conquistano premi di rilievo, tra cui quello come miglior gruppo agli Italian Music Awards; i loro video si avvalgono del contributo di ospiti d’eccezione (Valerio Mastandrea, Paola Cortellesi e lo stesso Ozpetek) e vengono premiati per l’inventiva e la qualità. Federico Zampaglione (voce/chitarra) è accompagnato, sul palco, da: Francesco Stoia (basso), Marco Pisanelli (batteria), Antonio Marcucci (chitarra elettrica) e Fabio Verdini (tastiere).

Inizio concerto ore 21.30.


da AMAT
Asociazione Marchigiana Attività Teatrali
 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-08-2017 alle 11:39 sul giornale del 08 agosto 2017 - 246 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat, Associazione Marchigiana per le Attività Teatrali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLY0