Civitanova in musica per i Sibillini: la solidarietà non si spegne

10/04/2017 - In occasione delle festività pasquali, a Civitanova si svolgerà un concerto di solidarietà per non dimenticare le persone che hanno subito i danni del terremoto.

L'evento è organizzato per martedì 11 aprile, alle 21,15, nella chiesa di San Pietro, dalle associazioni Pier Alberto Conti e Arca centro culturale col patrocinio e il contributo del Comune di Civitanova (Assessorato alla Cultura) e Unità pastorale San Pietro Cristo Re, ed inoltre con il contributo di fondazione Carima, Ica, Gas Marca ed altri privati. Il sodalizio musicale Conti, da decenni presente nella vita culturale ed artistica della città di Civitanova, vuole dimostrare la sua vicinanza alle popolazioni delle nostre terre così duramente colpite dagli ultimi eventi sismici.

Il concerto è organizzato con l'esibizione dell'orchestra d'archi Sinfonietta Gigli ed è diretto dal M° Emanuele Bizzarri con le voci soliste di Valentina Mastrangelo (soprano) e Sara Rocchi (contralto), Luca Mengoni (violino solista) con musiche di Bach (concerto per violino in la min. BWV 1041), Vivaldi (sinfonia in si min. Il santo sepolcro) e Pergolesi (Stabat Mater per soli e orchestra). Il ricavato dei contributi sarà interamente devoluto a famiglie terremotate ed alla Caritas per il sostegno ai terremotati. “Questo evento – ha spiegato il M° Bruno Bizzarri dell'associazione Conti - unisce il sentimento religioso tipico della riflessione della settimana santa alla solidarietà umana che si rivolge ad ogni dramma e ad ogni attesa di "rinascita”. La musica è un veicolo straordinario di valori e in questo caso è finalizzata alla solidarietà cui nessuno dovrebbe sottrarsi”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2017 alle 14:08 sul giornale del 11 aprile 2017 - 248 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aImu