Volley: Volley Potentino conquista il quinto posto provvisorio

5' di lettura 28/11/2016 - GoldenPlast Potenza Picena bella di notte…e vincente! Il 3-1 contro il Club Italia Crai Roma allontana i fantasmi nell’anticipo dell’ottava giornata in Serie A2 UnipolSai. I biancazzurri di Adriano Di Pinto inaugurano il penultimo turno di andata del Girone Bianco centrando in un colpo solo la prima vittoria in trasferta e il primo successo negli scontri diretti con il team federale di Michele Totire.

Finalmente un weekend tranquillo con l’unica nota stonata, ma ininfluente, del secondo set ceduto ai rivali, per capitan Visentin e compagni, reduci dai confronti rocamboleschi e soffertissimi delle ultime settimane. Un “ritorno a casa” positivo per Di Pinto, che ha lavorato nello staff federale, e per i tre ex, Argenta, Biglino e Zonca, tutti con trascorsi in campo nel Club Italia. Un inizio in sordina per Zonca, poi cresciuto nell’arco del match e decisivo al servizio per l’allungo sul 14-20 del quarto parziale. Superiorità ospite al servizio, in attacco, con Argenta best scorer (16), e nella correlazione muro difesa. Potenza Picena va a dormire da quinta in classifica a 11 punti. Domani in campo le altre. La prossima settimana sfida impegnativa all’Eurosuole Forum con BCC Castellana Grotte (domenica 4 dicembre, ore 18.00)

La formazione biancazzurra, con il presidente Giuseppe Massera in panchina insieme allo staff e ai giocatori, si presenta con capitan Visentin al palleggio per Argenta opposto, Biglino e Codarin al centro, Lazzaretto (cambio Under con Cristofaletti) e Zonca in banda, Casulli libero. I padroni di casa si piazzano co Tofoli in cabina di regia per Baldazzi terminale offensivo, Russo e Caneschi centrali, Margutti e Gardini laterali, Piccinelli libero.

1° set: Primo set abbastanza agevole per il Volley Potentino che controlla gli avversari fin dagli scambi iniziali (7-10) e cresce alla distanza con una gestione impeccabile della correlazione muro-difesa (11-17). Potenza Picena porta avanti nel migliore dei modi anche le giocate di attacco da tutte le posizioni e vola sul 16 a 24 dopo la schiacciata al centro di Biglino. Il Club Italia annulla due palle set, la seconda con un ace perfetto di Russo. Poi Gardini non trova il campo e consegna il parziale direttamente nelle mani dei marchigiani (18-25). Capitan Visentin micidiale a muro (3) e lucidissimo in cabina di regia.

2° set: Al rientro in campo il canovaccio Potenza Picena parte meglio (6-8), ma gli azzurrini questa volta riescono a reagire portandosi avanti (11-10) e inducendo Di Pinto al time out. Gli ospiti firmano il controsorpasso (11-12) e si procede punto a punto fino alla sbandata biancazzurra che finisce sotto di tre punti (18-15). Potenza Picena si rimbocca le maniche e impatta pure soffrendo in ricezione (18-18). Club Italia non ci sta e torna sul +3 spinta da un ispirato Gardini (21-18). Sul 23-19 contatto a rete involontario. Zonca ha la peggio, ma si riprende subito seppur dolorante a una gamba. Baldazzi porta il Club Italia sul 24-20. Il Volley Potentino annulla tre set ball, ma il bolide di Argenta non supera il muro (25-23). Gardini e Baldazzi i più efficaci sul fronte opposto. Tutto da rifare.

3° set: La GoldenPlast Potenza Picena non la prende bene e sfoga tutta la rabbia agonistica in avvio di terzo set travolgendo gli avversari (2-10). I giovani talenti di Totire non si scoraggiano e riescono a rosicchiare qualche punto (11-16). I padroni di casa finiscono di nuovo nel bel mezzo di una tempesta sotto il forcing dei biancazzurri e non riescono più a replicare (13-24). L’orgoglio dei avversari rimanda solo di una manciata di punti la chiusura targata Argenta (16-25). La sensazione è che gli avversari più pericolosi per il Volley Potentino siano i cali di concentrazione degli stessi biancazzurri, perché quando giocano come sanno salgono di livello in maniera evidente. In evidenza Lazzaretto con 5 punti.

4° set: Nel quarto set torna l’equilibrio in campo ma il break è di Potenza Picena (7-9). Questa volta non riesce l’allungo agli uomini di Adriano Di Pinto e dal possibile 13-15 si va sul 14-14 in virtù del Video Check System su chiamata di Totire. Invece di farsi prendere dalla paura, gli ospiti reagiscono da grande squadra piazzando 5 punti di fila grazie anche alla buona performance dai 9 metri di Zonca al servizio con due ace annessi (14-20). Di Lazzaretto il punto del 19-24. Il Club Italia annulla due palle match, ma si arrende sull’attacco out di Gardini, con Video Check finale che conferma il verdetto (21-25).

Schiacciatore Paolo Zonca:

“Una partita molto emozionante. D’altronde l’aspettavo da tempo, anche perché questo è il palazzetto che mi ha permesso di affrontare il primo anno in Serie A2. Sono felice per la prestazione corale. Abbiamo ceduto un set anche per i meriti degli avversari, ma siamo riusciti a interpretato bene la gara nel suo insieme e nei momenti chiave”.

CLASSIFICA GIRONE BIANCO: Emma Villas Siena 18, BCC Castellana Grotte 18, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 15, Sigma Aversa 13, *GoldenPlast Potenza Picena 11 Kemas Lamipel Santa Croce 9, Aurispa Alessano 9, Sieco Service Ortona 8, Basi Grafiche Geosat Lagonegro 6, *Club Italia Crai Roma 0.

Una partita in più GoldenPlast e Club Italia

CLUB ITALIA CRAI ROMA – GOLDENPLAST VOLLEY POTENTINO 1-3

(18-25, 25-23, 16-25, 21-25)

CLUB ITALIA: Gardini 8, Piccinelli L, Margutti 12, Caneschi 6, Baldazzi 15, Maccabruni ne, Beltrami, Baciocco, Russo 8, Rondoni L ne, Imbesi ne, Tofoli 2, Mosca ne. All. Totire

POTENZA PICENA: Casulli L, Codarin 6, Colarusso, Bucciarelli 1, Cristofaletti U 1, Zonca 13, Bellini, Visentin 4, Argenta 16, Biglino 14, Marcovecchio ne, Lazzaretto U 13. All. Di Pinto

Arbitri: Di Bari (BR) e Pristerà (TO)

Note: Durata set: 26’, 31’, 23’, 31’. Totale: 1h 51’. Club Italia: errori al servizio 12, ace 3, muri 7. Potenza Picena: errori al servizio 11, ace 7, muri 13.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2016 alle 19:11 sul giornale del 29 novembre 2016 - 432 letture

In questo articolo si parla di sport, volley potentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aD2D





logoEV