Volley: Potenza Picena strappa un prezioso punto a Sora

3' di lettura 27/12/2015 - Campioni che vanno, campioni che vengono, ma tra Sora e Potenza Picena è sempre spettacolo. Nel dodicesimo turno di andata della Serie A2 UnipolSai, al PalaGlobo Polsinelli, il Volley Potentino e la Globo Banca Popolare del Frusinate si dividono la posta in palio al tie-break.

I biancazzurri interrompono la striscia positiva dopo cinque successi cedendo 3-2, ma strappano un punto importante in rimonta sul campo ancora inviolato della seconda forza del torneo. Con Moretti a mezzo servizio (sostituito dopo due set), il giovanissimo sestetto di Gianluca Graziosi, incitato da una larga rappresentanza di tifosi marchigiani, vince il testa a testa del primo parziale per poi uscire dal vivo nel gioco nei due set successivi e ritrovare la lucidità necessaria con cui riaprire l’incontro.

Al tie-break la qualità di Sora nel punto a punto consente alla squadra ciociara di mantenere l’imbattibilità interna con il best scorer Hoongendoorn (23 punti) e l’ottimo Rosso mattatori, ma Potenza Picena torna nelle Marche con un punto d’oro per mettere il naso avanti nei confronti di Tuscania, sconfitta in casa da Ortona e rivale diretta nel confronto per il quarto posto. Buona prova di Ippolito e applausi persino dai tifosi di casa per il centrale Quarta (13 punti), tra i migliori in campo. Domenica 3 gennaio Partenio e compagni chiuderanno il girone di andata in casa alle 18 con i giganti della Materdominivolley.it Castellana Grotte, avversari capace di battere in 4 set la capolista Vibo Valentia. In campo per la formazione ciociara Fabroni al palleggio per Hoongerdoorn opposto, Sperandio e Giglioli al centro, Rosso e Mariano in banda, Santucci libero.

Gli uomini di Graziosi si presentano con Partenio in cabina regia a servire il terminale offensivo Moretti, Codarin e Quarta in banda, Pierotti (cambio Under con Cavuto) e Ippolito in banda, Calistri libero. Gioco spezzettato, ma tanto equilibrio nel primo set con Potenza Picena aggressiva sul pallone e senza timori reverenziali. Le due squadre arrivano appaiate alla volata finale (21-21), poi il turno di Biglino al servizio mette le ali ai marchigiani che chiudono col mani out di Moretti alla seconda palla set (22-25).

Al rientro riscatto della formazione laziale con uno strappo di quattro punti subito dopo il time out tecnico (16-12). Moretti non ha la forma dei giorni migliori e la squadra ne risente cedendo 25-18 sulla giocata di Mariano. Nel terzo set l’opposto biancazzurro lascia il campo. Graziosi prova al suo posto Cavuto e in un secondo momento Cristofaletti, convalescente dopo un infortunio alla caviglia. La resistenza di Potenza Picena dura pochi minuti (7-7). Già al time out il risultato premia Sora (12-8), che controlla il parziale agevolmente fino al muro conclusivo di Rosso e Festi (25-15).

Nel quarto set, caratterizzato da un nervosismo di fondo da parte di Fabroni, sanzionato due volte dall’arbitro, Cristofaletti resta opposto e la squadra marchigiana si risveglia imponendo il primo gioco dall’inizio (8-12) alla fine (12-20), per poi chiudere 17-25 con Quarta. Al tie-break gli Under Cavuto e Pierotti uniscono le forze per trovare l’impresa, ma l’esperienza è dalla parte degli avversari che si impongono col proprio straniero.

Il tabellino

GLOBO BANCA POP FRUSINATE SORA – VOLLEY POTENTINO 3-2 (22-25, 25-18, 25-15, 17-25, 15-12)

SORA: Fabroni 8, Mariano 10, Festi 6, Lucarelli ne, Santucci (L), Bacca, Rosso 16, Hoogendoorn 23, Buzzelli, Giglioli 7, Marrazzo, Mauti ne, Sperandio 1. All. Soli

POTENZA PICENA: Cavuto (U) 8, Codarin 3, Pierotti (U) 9, Partenio, Miscio, Cristofaletti 2, Calistri (L), Moretti 4, Ferrini ne, Biglino 2, Ippolito 17, Quarta 13. All. Graziosi

Arbitri: Scarfò di Reggio Calabria e Palumbo di Cosenza

Note: durata set 28’, 27’, 24’, 25’, 16’. Totale 2h 00’. Sora errori al servizio 19, ace 5, muri 8. Potenza Picena errori al servizio 17, ace 6, muri 7.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-12-2015 alle 23:13 sul giornale del 28 dicembre 2015 - 619 letture

In questo articolo si parla di sport, volley, potenza picena, volley potentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ar2r