Volley: venerdì a Pesaro, delegazione biancazzurra per il premio Fipav

Capitan Miscio, Volley Potentino 04/06/2015 - Venerdì sera all’Adriatica Arena di Pesaro non sarà solo la notte degli azzurri di Mauro Berruro, ma anche la serata dei biancazzurri di Gianluca Graziosi. Poco prima di assistere al match di World League tra Italia e Serbia, infatti, gli spettatori e la nutrita rappresentanza di supporter potentini assisteranno alla premiazione della B-Chem Potenza Picena per il “balzo” in SuperLega.

A ricevere un riconoscimento dalle mani di Franco Brasili, presidente della Fipav Marche, saranno due dei giocatori simbolo della squadra marchigiana, il capitano Emanuele Miscio, regista che si è sempre riuscito a destreggiare con maestria quando la squadra ha avuto bisogno di lui nei momenti delicati, e l’opposto Federico Moretti, il cecchino dal cuore d’oro che ha colpito e affondato le squadre più forti della serie cadetta ed è salito alla ribalta della cronaca nazionale grazie al progetto poi realizzato dell’associazione filantropica “Asante Sana”.

Emanuele Miscio (palleggiatore e capitano del Volley Potentino): «Non si finisce mai di apprendere. In questa stagione non sono stato solo una chioccia, ma ho aumentato il mio bagaglio di esperienza e ho detto la mia quando sono stato chiamato in causa. Ricordo con piacere la performance in gara 3 di Finale Playoff al PalaPrincipi. Nel secondo set il sestetto in campo aveva perso smalto e il mio ingresso ha contribuito a restituire la giusta serenità. Poi il match è stato vinto con un 3-0 altisonante. Sono felice di rappresentare il team con Federico a Pesaro, così come ho trovato gratificante l’accoglienza della Provincia di Macerata pochi giorni fa. E’ bello sapere che la nostra impresa ha colpito nel profondo anche chi non segue assiduamente la pallavolo, ma il massimo è guardare la passione negli occhi dei nostri tifosi che saranno presenti in massa anche all’Adriatic Arena. Sono curioso di vedere all’opera la Nazionale, un gruppo rinnovato che vanta promesse interessanti come il palleggiatore Simone Giannelli. Ho la massimo fiducia nelle nuove generazioni dopo che mi sono allenato per una stagione con ragazzi eccezionali. Alla B-Chem i giovani si sono allenati con una dedizione da veterani, ma la crescita tecnica e mentale di tutta la squadra mi ha sbalordito».





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2015 alle 21:51 sul giornale del 05 giugno 2015 - 672 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, volley, potenza picena, Fipav, volley potentino, Potentino, miscio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akkW