Questione molo: De Vivo, 'Con me non sarebbe accaduto'

Livio De Vivo 1' di lettura 27/11/2014 - 'I problemi del porto? Potevano essere facilmente e felicemente risolti attribuendomi la delega in questione'.

Il consigliere comunale Livio De Vivo così punta nuovamente il dito contro l'Amministrazione Comunale e dichiara di aver chiesto da oltre un anno 'al sindaco e al Presidente del Consiglio proprio questa delega dopo che l'ultimo responsabile, Luigi Ninonà, si è dimesso, lasciando vacante il suo posto'.

'La mia - prosegue De Vivo - non è certo un'assurda richiesta, ma una naturale vocazione legata al fatto che a tutt'oggi io e la mia famiglia, oltre ad esser cresciuti nel borgo marinaro, siamo ancora proprietari di un alloggio, abbiamo buoni rapporti con molti pescatori e attività affini'.

'Mentre l'esecutivo cittadino riafferma la propria imperizia ed incapacità amministrativa - tuona polemico il consigliere - credo sarebbe stato meglio avere un responsabile a costo zero e pertinente. O è meglio lasciare il porto in balia delle onde del mare?'.

Tuttavia sulla questione porto si levano anche voci in favore del provvedimento, che Città Verde considera di grande utilità in tema di sicurezza, maggiore fruibilità e bellezza, qualità che possono anche valorizzare il Centro Urbano. 'Affermiamo questo con certezza - sostiene Città Verde - recentemente si è tenuto un incontro di tutte le associazioni ambientaliste locali con il Comandante Grottoli. In tale sede abbiamo avuto modo di apprezzare la competenza, l’attenzione e la sensibilità del Comandante, nonché le proposte che - viene specificato - erano state ideate e concordate con il Comune per la sicurezza del tratto di molo chiuso'.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2014 alle 23:35 sul giornale del 28 novembre 2014 - 611 letture

In questo articolo si parla di porto, cronaca, livio de vivo, città verde, comandante della Guardia di Finanza, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acaO