Un messaggio al 43002 per segnalare fenomeni di bullismo e spaccio

sms, cellulare, smartphone 2' di lettura 21/11/2014 - È stato istituito il servizio SMS 43002 per la prevenzione e il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei fenomeni di bullismo negli istituti scolastici.

Il Ministero dell'Interno ha intrapreso una specifica iniziativa di contrasto allo spaccio e bullismo con l'attivazione presso la Centrale Operativa della Questura di un servizio telefonico al quale i cittadini potranno rivolgersi inviando SMS per segnalare situazioni e comportamenti che denotino una qualsiasi forma di criticità legata ai fenomeni criminosi, presenti anche nei centri di dimensioni ridotte rispetto alle grandi aree urbane.

Il provvedimento, di cui ha dato notizia il Prefetto Giardina, è stato attivato in collaborazione con le scuole, le istituzioni locali, Forze di Polizia, associazionismo e mezzi di informazione, poiché è sempre più evidente il diffuso malessere del mondo giovanile e dell'adoloscenza, dove i giovani sono sempre più spesso vittime e nel contempo autori di episodi legati al bullismo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Dal 27 ottobre 2014, quindi, è attiva l'utenza telefonica gratuita 43002, alla quale ogni cittadino può inviare un messaggio SMS con il testo della segnalazione (dati trattati con modalità protetta).

Il cittadino deve digitare il nome per esteso del capoluogo di provincia nella quale si è verificato l'evento da segnalare (campo obbligatorio), dare una spaziatura con l'apposito tasto e successivamente comporre il testo del messaggio della relativa segnalazione indicando la località specifica e la via/piazza oppure la zona urbana (es.: zona stazione, zona ospedale ecc.). In risposta al messaggio di segnalazione del cittadino, il sistema invia al numero telefonico da cui è pervenuto il messaggio un sms automatico con il seguente testo: "LA SEGNALAZIONE E' STATA PRESA IN CARICO".

Il messaggio SMS viene quindi preso in gestione dal sistema e inoltrato automaticamente alla Questura di competenza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2014 alle 18:20 sul giornale del 22 novembre 2014 - 678 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza, civitanova marche, comune di civitanova marche, bullismo, SMS, contrasto alla criminalità, messaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abSm





logoEV