Recanati: cinquant'anni di sacerdozio per Padre Giulio, festa alla Chiesa dell'Addolorata

Padre Giulio Criminesi 1' di lettura 20/11/2014 - Si è svolta nella chiesa dell'Addolorata la grande festa per i cinquant'anni di ordine sacerdotale di Padre Giulio Criminesi. Intorno a lui i confratelli, gli amici, i familiari e i sindaci di Recanati, Cingoli e Camerino.

Padre Giulio, Ministro provinciale dei Cappuccini, nella mattinata di sabato ha celebrato messa nel Santuario di Loreto per poi pranzare nel convento di Recanati a cui è stato legato per tantissimi anni. A seguire la festa nella chiesa dell'Addolorata. Il sindaco Francesco Fiordomo lo ha ringraziato ricordando l'impegno e la determinazione con cui si è battuto per la riattivazione del convento di Montemorello, dopo un periodo di chiusura. A Padre Giulio e' arrivata anche una speciale benedizione di Papa Francesco. Molto calorosa l'accog lienza della comunita' dell'Addolorata e di Montemorello.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2014 alle 23:47 sul giornale del 21 novembre 2014 - 2186 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati, sacerdozio, padre giulio criminesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abPA





logoEV