Recanati: Fiordomo saluta l'azzurro Paolo Bravi, in Qatar per il mondiale di Ultramaratona

Il recanatese Paolo Bravi in comune prima della maratona in Qatar 1' di lettura 18/11/2014 - E' pronto per la sua terza avventura con la maglia azzurra dopo il mondiale di Seregno e l'europeo di Belves. Paolo Bravi, ingegnere recanatese e presidente della Grottini Team, è sbarcato in Qatar assieme ai compagni di squadra e al commissario tecnico Maurizio Riccitelli per l'ultramaratona che assegnerà il titolo mondiale 2014.

L'appuntamento è per venerdì a Doah (ore 16 italiane). Prima della partenza il maratoneta di Recanati è stato accolto nel palazzo comunale dal sindaco Francesco Fiordomo e dal delegato allo sport Mirco Scorcelli che gli anno formulato il piu' sincero in bocca al lupo per questa ennesima sfida nella quale la nazionale italiana è chiamata a confermare il titolo guadagnato due anni fa.

Il sogno di tutti è quello di ripetere l'impresa e consegnare alla città un altro campione mondiale dopo Franco Uncini nel motociclismo e Mirco Savoretti nelle bocce.

Paolo Bravi è alla sua sesta 100 chilometri in carriera dopo essersi cimentato con ottimi risultati nella classica maratona come testimoniano le performance snocciolate a New York dove si è presentato per ben cinque volte ai nastri di partenza con tanto di primo posto nel 1993 nella categoria juniores.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2014 alle 23:33 sul giornale del 19 novembre 2014 - 1150 letture

In questo articolo si parla di attualità, maratona, recanati, Comune di Recanati, recanatese, paolo bravi, fiordomo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abIH





logoEV