Volley: il regista Partenio si gode il poker di successi

Volley Potentino, B-Chem Potenza Picena 2' di lettura 17/11/2014 - Un PalaPrincipi festante pieno di fan carichi come mai prima d’ora, la quarta vittoria consecutiva, ottenuta nonostante la presenza di tre giocatori al 50%, e la seconda settimana in testa alla classifica. Il quinto turno di andata della serie A2 UnipolSai ha regalato dei brividi e un finale magico all’ambiente biancazzurro nell’exploit al tie-break contro la Materdominivolley.it Castellana Grotte.

Un confronto da brividi con continui colpi di scena e una trama thrilling a lieto fine. Scena muta della B-Chem nel primo set. Impresa potentina al fotofinish nel secondo parziale e vantaggio biancazzurro con un netto successo nella terza frazione. Poi un quarto set quasi raddrizzato, ma vinto di un soffio da Castellana Grotte, e un tie-break al cardiopalma con una rimonta perfetta di Potenza Picena.

Difficile identificare i migliori atleti in una vittoria così bella, ottenuta con il gioco di squadra e i sacrifici di tutti. Da applausi la lucidità e l’estro del regista biancazzurro Pier Paolo Partenio, spina nel fianco dai 9 metri e decisivo a rete nei momenti più delicati grazie alla sua marcata personalità e a un’assistenza sempre puntuale per propri compagni, tanto da mandare fuori giri il muro ospite nel terzo set consentendo a Moretti di bucare la difesa pugliese da tutte le posizioni.

Pier Paolo Partenio (Volley Potentino, palleggiatore): «Per sostenere i compagni non al meglio della forma serviva una prestazione corale di sacrificio. Ci siamo rimboccati le maniche coprendoci le spalle a vicenda come deve fare una squadra vincente. Non siamo partiti bene, ma l’ingresso di Casoli ci ha ridato gradualmente fiducia in difesa. Coach Graziosi ha gestito bene gli schiacciatori facendoli rifiatare nei momenti opportuni e io non ho avuto problemi legati ai cambi frequenti perché mi trovo bene con tutti i compagni. Mi sono anche assunto rischi importanti con attacchi di prima intenzione, ma è il mio modo di giocare e anche oggi ha pagato. Sono molto emozionato per il grande supporto dei nostri tifosi. Si sente parecchio la differenza quando giochiamo in casa e contro Castellana Grotte, soprattutto nell’ultimo set, ci sembrava davvero che tutti fossero in campo con noi».

Federico Moretti (Volley Potentino, opposto): «Sono stato poco bene alla vigilia della gara e fino a poco prima di scendere in campo non ero poi così convinto di poter affrontare serenamente l’incontro. Col passare dei minuti, invece, sono entrato in partita ed è andato tutto bene. Ammetto di essere piacevolmente sorpreso dall’intensità del gioco e dal nostro rendimento. Nonostante i dieci elementi nuovi ci intendiamo a meraviglia e giochiamo da squadra collaudata, soprattutto nei momenti più duri. Siamo felici per la striscia positiva di quattro gare, ma soprattutto per la vicinanza degli sportivi marchigiani. Non avevamo un pubblico così caldo lo scorso anno».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2014 alle 23:52 sul giornale del 18 novembre 2014 - 728 letture

In questo articolo si parla di sport, volley, potenza picena, volley potentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abFF