Calcio: domenica tutti allo stadio per la Civitanovese-Recanatese

Direttore Sportivo Civitanovese Calcio Daniele Muscariello 3' di lettura 14/11/2014 - Anche sul balcone di Palazzo Sforza c'è uno striscione che invita tutta la città a seguire la partita di domenica contro la Recanatese. Ma sentiamo cosa pensa del match il Direttore Sportivo della Civitanovese Daniele Muscariello.

«Sono fiducioso: abbiamo tutte le carte in regola per centrare il sesto successo consecutivo»: esordisce come suo solito senza giri di parole il Direttore Sportivo rossoblù Daniele Muscariello, più che mai convinto del valore della squadra costruita in estate con la supervisione attiva del Direttore Generale Giorgio Bresciani.

«Anche i ragazzi stessi hanno ormai preso coscienza del ruolo che questa Civitanovese può recitare nell’arco del campionato: la partita di Fano ne è un chiaro esempio. Rimontare uno svantaggio ed operare un sorpasso non è mai facile, soprattutto fuori casa, eppure così è andata: i giocatori iniziano a crederci, le vittorie alimentano morale e convinzione. La storia del ritorno al gol di Margarita ha commosso un po’ tutti, ma la grande caratura di questo ragazzo, che conoscevamo perfettamente, sia sotto il profilo tecnico, che soprattutto umano, non ci ha di certo sorpreso. Daniel è un grande uomo-spogliatoio, dà il massimo nonostante ancora il suo impiego in campo non sia del tutto continuo, ma le speciali cure del nostro preparatissimo staff stanno dando un input fondamentale al suo recupero totale. Ci auguriamo che proprio dal “Mancini”, dove tutto poteva interrompersi, avvenga invece la sua rinascita. Nel gruppo c’è entusiasmo, ed è questo ciò che conta».

Un entusiasmo che il Direttore si augura possa venir corrisposto già da domenica prossima, quando le mura del Polisportivo ospiteranno la Recanatese di mister Amaolo e degli ex galli e Comotto, per un altro derby dall’altissimo valore: «La Società si sta impegnando molto per ricostruire la fiducia con la città. Per la sfida di domenica sono state invitate alcune scuole a partecipare con i propri ragazzi, ed in più sono state proposte tariffe agevolate in tutti i settori per riportare allo stadio quanta più gente possibile, soprattutto le famiglie, che è nostro punto d’onore riuscire a coinvolgere, oltre ai nostri splendidi tifosi, che non mancano mai di farci sentire il loro supporto».

«Per quanto riguarda la sfida sul campo, bhè, come ho già detto, ogni gara va affrontata con le giuste attenzione e concentrazione, e con il massimo rispetto, ma credo che domenica possiamo fare nostro il bottino pieno – prosegue Muscariello – Certo la Recanatese ha ottimi elementi, ma come collettivo, qualità e organizzazione di gioco noi non siamo certo secondi a nessuno ed il nostro atteggiamento, da alcuni definito “spregiudicato”, si è fatto ora più accorto anche in fase di non possesso, dunque .. siamo ancora più forti!».

«Anche per quanto riguarda il mercato, perciò, aspetteremo il momento giusto per operare, sia nel campo “under” che in quello “over”, e sia chiaro saranno integrazioni per offrire più soluzioni ancora a Mister Mecomonaco, non di certo “sostituzioni” – ha concluso il DS di origini romane – siamo in uno stato di grazia: sperando in una concomitanza di risultati favorevoli circa gli impegni di Maceratese e Sambenedettese, opposte rispettivamente a Chieti e Vis Pesaro, potremo fare un altro passo avanti per avvicinarci ancora di più alla vetta».

Quindi, per ricordare lo striscione: 'Forza Citanò. Domenica tutti allo stadio'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2014 alle 23:28 sul giornale del 15 novembre 2014 - 861 letture

In questo articolo si parla di sport, civitanovese calcio, derby, recanatese, match, direttore sportivo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aby4





logoEV