Il Palas prende forma e colore. L'orgoglio del vicesindaco Silenzi

Palas Civitanova (2 novembre) 1' di lettura 04/11/2014 - Procedono di buona lena i lavori al Palas, che - si prevede - sarà consegnato a dicembre. Montati i seggiolini rossi e blu.

In questi giorni stanno montanto le ultime arcate del tetto e le travi di raccordo tra le stesse. Ma non è solo il tetto ad avere già una forma, anche i locali interni stanno acqusitando colore. Posizionati i seggiolini nella tribuna centrale, bagni quasi pronti, spogliatoi pronti e si sta anche dipingendo di bianco la finitura esterna.

Presto il palazzetto sarà pronto per ospitare la Lube ed oltre 4.000 spettatori, cosa di cui ne va certamente fiero Giulio Silenzi che su ha commentato così l'andamento dei lavori, 'si sta realizzando proprio un bel palazzetto. Dopo venti anni un sogno diventa realtà', e aggiunge, 'vorrei chiarire, ancora una volta, che per il palazzetto nessuna risorsa e' stata attinta dalle tasse pagate dai civitanovesi. Una soluzione amministrativa che tutti ci invidiano - la realizzazione di una grande opera con poco tempo e a costo irrisorio per il Comune - un'opera che porterà benefici e prestigio al nome di Civitanova Marche e movimenterà l'economia turistica (alberghi, ristoranti, commercio)'.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it







Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2014 alle 11:54 sul giornale del 05 novembre 2014 - 2262 letture

In questo articolo si parla di sport, lube, civitanova, palas, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aaZ9