Calcio: imperdibile 'Il salotto della Civitanovese' in onda su RadioCityLight

Massaccesi, Civitanovese Calcio 6' di lettura 29/10/2014 - E’ Federico Massaccesi, centrocampista ternano classe 1993, l’ospite della tradizionale conferenza stampa del mercoledì in casa Civitanovese: concentrazione mista a serenità a far da padrone, visto il buon momento personale e di squadra che si sta vivendo nelle ultime giornate.

Massaccesi ammette candidamente che ha creduto sin da subito in questo progetto, che ora sta iniziando a dare i suoi frutti anche i n termini di risultati, cogliendo al volo la straordinaria possibilità di far parte di un gruppo di notevole spessore, come quello che Bresciani e Muscariello hanno messo a disposizione di Mister Mecomonaco.

Arrivato al ritiro di campo di Giove lo scorso Agosto, dopo una stagione 2013/2014 dal tribolato inizio che lo aveva tenuto lontano dai campi per varie vicissitudini per circa sei mesi, il mediano efficace nell’interdizione, ma abile anche nel giocare la palla (nato difensore centrale, spostato in avanti da quando era un Allievo) ha trovato a Civitanova un ottimo clima, tanto da dichiararsi quest’oggi molto soddisfatto della propria scelta e del suo rapporto con la città, che non conosceva, ma nella quale si è sin da subito ambientato.

Si è trovato molto bene anche in seno all’organico, il giovane Massaccesi, che nelle ultime uscite, pur non partendo dal primo minuto, ha trovato spazio con continuità, subentrando spesso a gara in corso in momenti particolarmente delicati, nei quali un elemento con le sue caratteristiche risulta una indubbia garanzia di equilibrio e stabilità per l’intero reparto di riferimento.

«Mi alleno con il massimo impegno e senza mai risparmiarmi proprio per questo, per farmi trovare pronto quando vengo chiamato in causa – ammette Federico – è normale che l’allenatore faccia le sue scelte, ma intorno a me sento una grande fiducia, che cerco di ripagare al meglio, ben consapevole della grande opportunità che una piazza come quella di Civitanova Marche può offrire ad un giocatore. Avevo voglia di rimettermi in gioco: farlo con queste condizioni non è per me che un onore».

Condizioni che sembrano virare al favorevole anche per quanto riguarda la scalata alla classifica, con una Civitanovese sulla rampa di lancio che sembra stia prendendo la rincorsa per i piani alti: «E’ un momento di crescita per tutto il gruppo: centrare la quarta vittoria di fila domenica prossima ci darebbe quegli ulteriori morale e sicurezza che ci sono mancati nelle prime giornate, quando alla mole di gioco prodotta non corrispondevano altrettanti punti incamerati. D’altra parte, però, non si può non ricordare come questa fosse una rosa che ha trovato il pieno compimento solo a ridosso dell’avvio di stagione, dunque era fisiologico che servisse un rodaggio per trovare l’amalgama. Ora sembra che finalmente si sia raggiunto il giusto equilibrio, fisico, mentale e globale, dunque potremo cominciare a toglierci qualche soddisfazione».

Il prossimo avversario è il Celano, fanalino di coda del girone, che giungerà domenica a Civitanova con la precisa intenzione, comunque, di “vendere cara la pelle”: «Si tratta di una quelle gare che sembrano facili, ma solo sulla carta, perché poi c’è il campo di mezzo – conclude la chiacchierata Massaccesi – noi come sempre, insieme al Mister, ci stiamo preparando per affrontarla al meglio, soprattutto a livello mentale, ma ben consapevoli del fatto che sarà una partita spigolosa, in cui abbiamo molto da perdere. Cureremo anche i minimi particolari e ce la metteremo come sempre tutta per onorare una piazza, un pubblico ed una maglia che assolutamente lo meritano».

Giornata di "relax" per il Giudice Sportivo dopo gli straordinari della settimana scorsa. 
I referti delle gare del girone "F" sono infatti scorsi via facilmente dalle mani del notaio Francesco Riccio e del suo staff viste le poche sanzioni comminate alle 18 compagini del raggruppamento che si snoda tra le Marche, l'Abruzzo ed il Molise.
Riguardo la Civitanovese è arrivata la giornata di stop per l'under Dani Ficola (espulso in quel di Giulianova per doppia ammonizione) mentre è scattata la diffida - terza infrazione - per il centrocampista Francesco Ferrini. Sono state ratificate inoltre le ammonizioni a Riccardo Cossu (seconda) e Gianmarco Mioni (prima).

La FC Civitanovese 1919 inoltre porge i migliori auguri all’atleta Riccardo Cossu per la nascita della figlia Vittoria, avvenuta questa mattina: un altro piccolo futuro cuore rossoblù è nato, per la gioia di tutta la famiglia e soprattutto del suo papà, che presto tornerà in seno al gruppo ancora più carico e pieno di motivazioni.

Il classe 1996 Rio Colella (ex Lanciano) è in attesa di essere operato a Sulmona per la rottura del crociato anteriore del ginocchio destro; sempre a Sulmona è finito sotto i ferri la settimana scorsa Nicola Della Penna, ora a riposo per l’asportazione del menisco esterno del ginocchio destro, mentre il giovane Stefano Vignieri nei giorni scorsi si è sottoposto anch’esso ad un delicato intervento per l’infortunio al crociato occorsogli a Chieti a fine settembre ed è in fase di riabilitazione .

Decisive queste ultime ore per Alessandro Cibocchi, impegnato nella giornata odierna nell’effettuazione di una risonanza di controllo per verificare lo stato dell’infiammazione al tendine di Achille che lo ha tenuto lontano dai campi negli ultimi tempi, mentre sono sulla via del recupero sia il “portierino” Giacomo Agresta, reduce da una lussazione al mignolo della mano destra che lo terrà ai box per almeno altri 15 giorni, e soprattutto Davide Tofani, a cui manca soltanto di “rimettere i fatidici minuti nelle gambe”, ma che si è ultimamente del tutto reintegrato al gruppo dopo il grave stop dell’aprile scorso. A tutti i propri tesserati la Civitanovese porge i doverosi auguri di una pronta guarigione, in attesa di un gradito e veloce ritorno sul rettangolo verde.

Assolutamente da non perdere, giovedì 30, a partire dalle ore 18:00, il secondo appuntamento con la trasmissione di approfondimento calcistico, in onda sulla webradio HYPERLINK "http://www.radiocitylight.com" www.radiocitylight.com, “Il salotto della Civitanovese”: una splendida opportunità, per tutti i tifosi e gli appassionati, di intervenire in diretta con i propri beniamici attraverso una semplice chiamata o postando le domande sulla pagina Facebook dedicata al programma.

La conduzione imparziale ed ironica di Enrico Costantini, la presenza di ospiti e dirigenti in collegamento telefonico ed in studio (questa volta è il turno del Direttore Generale Giorgio Bresciani, cui va dato atto dello splendido lavoro a livello globale che sta facendo per la Civitanovese e la città di Civitanova Marche tutta) e di Giovanni Amodeo, capitano rossoblu e leader della classifica cannonieri con 8 gol in 8 partite), una speciale attenzione rivolta alle “vecchie glorie” del passato e a tutti gli eventi in programma nella settimana, un divertente gioco a premi, curiosità e notizie sul girone “F” del campionato di Serie D.
Vietato mancare!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2014 alle 23:02 sul giornale del 30 ottobre 2014 - 849 letture

In questo articolo si parla di sport, civitanovese calcio, civitanovese, massaccesi, web radio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aaMj





logoEV