Corvatta commenta ironicamente i nostalgici di Giorgio Almirante

Tommaso Corvatta 1' di lettura 30/07/2014 - 'In un periodo fervido di eventi ed iniziative culturali nella nostra città, anche alcuni irriducibili hanno voluto dar vita ad una manifestazione non priva di ironia e spettacolarità, come l'affissione di cartelli di via Almirante sovrapposti a quelli originali in diverse vie del territorio comunale'.

Così esordisce il comunicato stampa scritto dal sindaco di Civitanova Marche, Tommaso Claudio Corvatta, riguardo agli atti vandalici commessi da alcuni nostalgici del leader fascista Giorgio Almirante nella notte tra lunedì 28 e martedì 29 luglio.

'Debbo complimentarmi per l'impegno di materiali e mezzi, e per la tempistica con cui gli autori sono riusciti ad imbrattare i cartelli delle vie civitanovesi - prosegue ironicamente il sindaco -. Vista la rapidità di esecuzione dell'intervento, se uscissero dall'anonimato si potrebbe pensare di assumerli, augurandomi che sappiano scrivere qualche altro nome oltre a quello di Giorgio Almirante'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2014 alle 00:41 sul giornale del 31 luglio 2014 - 489 letture

In questo articolo si parla di cronaca, atti vandalici, giorgio almirante, via almirante, tommaso corvatta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7Vv





logoEV