Consegnate le bandiere verdi alle scuole

4' di lettura 25/11/2013 - “Questa bandiera non è italiana, arriva da Copenaghen, e proprio come la Bandiera blu è simbolo del rispetto; rispetto per le cose, per l'ambiente e soprattutto per le persone”.

Con queste parole rivolte ai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado di Civitanova, il professore Camillo Nardini, coordinatore regionale del progetto “Eco-Schools” promosso dalla Fondazione per l'Educazione Ambientale in tutte le scuole d’Italia, ha aperto la cerimonia di consegna delle Bandiere verdi per l'anno scolastico 2012/2013, che si è svolta questa mattina presso l’Aula Magna dei Licei di Civitanova Marche.

Nardini, premiando per il nono anno gli alunni di Civitanova che hanno realizzato lavori di formazione sull'ambiente, ha voluto ricordare la giornata contro la violenza sulle donne per sensibilizzare i ragazzi in età scolare ad ogni forma di tutela dell'altro, mettendo in primo piano i rapporti di amore e amicizia tra compagni come valori importantissimi nella vita. Insieme a Nardini c'erano l'assessore alla Pubblica Istruzione Piergiorgio Balboni, il dirigente comunale Giacomo Saracco e il funzionario Carla Paniconi dell'Ufficio scolastico, il consigliere comunale Sergio Marzetti, i rappresentanti delle scuole (ragazzi, dirigenti e insegnanti di: Isc. V. R. Elena, Isc. V. U. Bassi, Isc. V. Tacito, Isc. “S. Agostino”, I.T.C. “F. Corridoni”, Ist.to di Istr. Sup. “L. Da Vinci”, I.P.S.I.A. “F. Corridoni”, I.P.S.S.C.T.P. “V. Bonifazi”, Liceo delle Scienze Umane “Stella Maris”).

Per il terzo anno consecutivo gli studenti civitanovesi hanno ricevuto il maggior numero di riconoscimenti a livello regionale (tredici ndr) relativi ai progetti legati ai temi ambientali.
“Consegnando questo vessillo – ha proseguito Nardini – vi diamo un compito: ai più piccoli quello di essere rispettosi dei banchi, dei quaderni, di non sporcare le aule e di fare la raccolta differenziata; ai più grandi anche quello di assimilare i diritti civili e di esprimerli con i propri comportamenti, perché un errore di matematica o di latino si può correggere, un sopruso no”.

A concludere gli interventi prima delle foto di rito, è stato l’assessore Balboni che ha espresso la propria soddisfazione per il risultato che vede Civitanova tra i Comuni con maggiori bandiere verdi della Regione Marche e dell’Italia. “Il rispetto per la Terra è fondamentale - ha detto Balboni – ma l'uomo ha distrutto in 100 anni le riserve energetiche che il pianeta ha accumulato in miliardi di anni. Voi ragazzi siete il futuro e mi auguro che impariate ad usare l'energia pulita ricavata da fonti alternative. Voglio infine ringraziare gli insegnanti che ogni anno vi seguono nei lavori, perché il loro compito è sempre più arduo e sempre meno gratificato”.

Le Bandiere verdi da oggi saranno esposte in ciascuna scuola premiata.

Di seguito, le scuole, i titoli dei progetti (in grassetto) e i nomi dei referenti.

ISC VIA R. ELENA - Plessi: Infanzia Collodi; Infanzia Giuliani; Primaria Dante Alighieri; Secondaria I° L. Pirandello
Dirigente: Daniela Boccanera
Referente: Meconi Marica
Mi illumino con…..
Il percorso dell’acqua
Alimentazione e vita

ISC VIA U. BASSI - Plessi: Primaria A.Garibaldi; Primaria S. Zavatti; Secondaria di I° A. Caro
Dirigente: Antonella Marcatili
Referente: Calafati Paola
Madre Terra: Alimentazione, Agricoltura ed Ecosistema

ISC VIA TACITO - Plessi: Infanzia Cipì; Infanzia Lo Scoiattolo; Infanzia La Coccinella; Primaria San Marone; Primaria S. Maria Apparente
Dirigente: Mirella Paglialunga
Referenti: D’Urzo Angela; Gagliano Patrizia
Investiamo sul nostro futuro

ISC S. AGOSTINO - Plessi: Primaria S. Agostino; Secondaria di I^ Ungaretti
Dirigente: Claudio Bernacchia
Referenti: Perugini Lorella (Scuola Primaria), Baiocco M. - Gaetani M.A. (Sec. I^ Ungaretti)
Ecosistemi sani e malati
Conoscere le risorse ambientali, rispettarle e riutilizzarle

ISTITUTO SUPERIORE - Plessi: Liceo Scientifico; Liceo Classico
“L. DA VINCI”
Dirigente: Ansovini Pierluigi
Referente: Morini Giovanna
Proteggiamo la nostra acqua.
L’Acqua, un bene comune, una risorsa preziosa ed esauribile.
Impariamo ad usarla

I.P.S.S.C.T.P. “V. BONIFAZI”
Dirigente: Antonio Coppari
Referente: Ripari Franco
Dalla “313” alla “Batmobile”; Le automobili alternative e le alternative all’automobile

I.T.C.G. “F. CORRIDONI”
Dirigente: Antonietta Alesiani
Referente: Vitali Nicoletta
Vite in fumo

I.P.S.I.A. “F. CORRIDONI”
Dirigente: Prof. Giovanni Soldini
Referente: Popolo Luigi
Studio e realizzazione di un verricello con materiali riciclati

LICEO DELLE SCIENZE UMANE “STELLA MARIS”
Dirigente: Marco Pazzelli
Referente: Katiuscia Cerretani
QuotidianaMenteVerde






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2013 alle 18:37 sul giornale del 26 novembre 2013 - 1137 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/U3t





logoEV