Potenza Picena: l'hashish sul tavolo della cucina, denunciata una maceratese e due magrebini

Stazione cc Potenza Picena 1' di lettura 06/11/2013 - Avevano “apparecchiato” il tavolo della cucina con un tocchetto di hashish e bilancino. A far visita a quell’indirizzo del centro di Potenza Picena, e all’ora di cena, i carabinieri della locale stazione.

Si sono mossi sulla base di indicazioni raccolte in paese da residenti che avevano notato quella ragazza accompagnata da due magrebini che avevano da poco affittato una casa in centro, ma non sembravano una tranquilla comunità famigliare e da quella casa, sita in un vicoletto, non provenivano i rumori del vissuto e gli odori del cucinato. Si aveva il sospetto che si annidassero persino clandestini o latitanti e, puntuale, è scattata la perquisizione a cura dei militari della stazione potentina supportati dai colleghi del radiomobile di Civitanova.

Alle nove di sera quella tavola della cucina era “imbandita” di qualche grammo di stupefacente, un bilancino di precisione e poco più di un migliaio di euro, presumibilmente frutto dello spaccio. Uno dei due magrebini, occupanti l’appartamento con una giovane dell’alto maceratese, alla vista dei carabinieri ha masticato e ingerito qualcosa, forse lo stesso stupefacente, tanto da rigettare, poco dopo, in Caserma. Con l’ipotesi di reato di concorso nella detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti sono stati tutti denunciati alla Procura della Repubblica di Macerata.






Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2013 alle 23:41 sul giornale del 07 novembre 2013 - 724 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, potenza picena, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/T7A





logoEV