Colletta alimentare, l'assessore Antonella Sglavo soddisfatta del risultato

1' di lettura 20/09/2013 - Più di tre quintali di pasta, quasi 500 omogeneizzati, svariate confezioni di biscotti, scatolame e beni di prima necessità. E' il risultato della colletta alimentare svolta a Civitanova Marche sabato scorso, la terza organizzata in città con la collaborazione dei principali supermercati del territorio.

Esprime soddisfazione per la risposta della cittadinanza l'assessore ai servizi sociali Antonella Sglavo. “La città ha offerto una ulteriore dimostrazione, malgrado il momento difficile che sta vivendo, di solidarietà. Sono contenta inoltre del fatto che alcune scuole civitanovesi abbiano dato disponibilità a portare i ragazzi a visitare l'Emporio della solidarietà ed a conoscere da vicino questo luogo. Credo che che l'emporio, oltre alla sua utilità per le fasce più deboli della popolazione, abbia ormai incarnato un forte valore simbolico: esprime la sensibilità della città verso chi rimane indietro ed è importante che i più giovani lo conoscano.

Il senso della solidarietà parte da una corretta educazione culturale diretta soprattutto ai minori. Agli adulti, ciascuno nel suo ruolo, serve contribuire a trasmettere i valori dell'altruismo e della sensibilità verso i più fragili. Riuscire ad educare i ragazzi in questo senso, trasmettendo il valore delle relazioni umane e la loro priorità sul dio denaro e le certezze materiali, è uno dei più importanti traguardi che la nostra comunità deve porsi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2013 alle 17:12 sul giornale del 21 settembre 2013 - 1977 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/R2M





logoEV