Progetto 'Andiamo in porto', il premio a quattro ragazzi dell'Istituto professionale grafico pubblicitario

2' di lettura 18/09/2013 - Quattro ragazzi dell'Istituto professionale grafico pubblicitario “Bonifazi” di Civitanova Marche hanno vinto il premio del concorso grafico e video “Le stagioni del pesce – Andiamo in porto”, promosso dalla Regione Marche in collaborazione con gli Assessorati al Turismo e Attività produttive del Comune di Civitanova Marche con la finalità di valorizzare i prodotti ittici dell’Adriatico e far conoscere a studenti e turisti l'attività ittica e cantieristica della città.

Venerdì, nella sala del Consiglio comunale, l'assessore Francesco Peroni, alla presenza del dirigente comunale Maria Palazzetti, ha consegnato gli assegni ai ragazzi che si sono classificati ai primi posti: Monzi Vanessa (2 B), Conti Sofia (4 B), Mecozzi Danny (5 B), Laugeni Gianluca (5 B).

“Sono felice di consegnarvi questi premi – ha detto Peroni – a conclusione di un percorso di studio volto a conoscere un settore vitale per la nostra economia. I lavori grafici, che sono stati esposti in una mostra nei locali del Mercato ittico, sono belli, così come il video che è stato presentato a Firenze nel corso di una manifestazione nazionale di letteratura”.
Il progetto “Le stagioni del pesce Andiamo in porto” è stato realizzato con il contributo di: Ufficio circondariale marittimo, cooperative dei pescatori, Mercato ittico cittadino, Servizio veterinario dell'Area vasta 3 e dell'imprenditore Primo Recchioni.

Gli studenti hanno avuto l'opportunità di assistere alle operazioni dell'asta al Mercato ittico, di salire a bordo di un motopeschereccio e di visitare la Capitaneria di Porto.
“La pesca non è solo una componente strategica dell'economia della nostra città – ha concluso l'assessore Peroni – ma rappresenta la nostra storia e le nostre tradizioni che non vanno dimenticate. Per questo sono importanti tutte le iniziative che puntino alla promozione e alla valorizzazione del comparto, e conservino la memoria dei luoghi e delle tecniche che fanno parte del patrimonio culturale”.
Nel programma anche un convegno che si è svolto al Cecchetti per le scuole primarie e due visite guidate con degustazioni per turisti che hanno assaggiato il pesce fresco del mare Adriatico.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2013 alle 16:36 sul giornale del 19 settembre 2013 - 1116 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/RVq