Recanati: rinnovati i contributi alle Scuole per il sostegno ai disabili e per i vari servizi di vigilanza

Assessore alla Pubblica Istruzione di Recanati Andrea Marinelli 1' di lettura 17/09/2013 - Nell’ultima seduta di Giunta sono stati deliberati contributi pari a 250000 euro per finanziare alcuni importantissimi servizi scolastici come il pre e post scuola, il servizio di vigilanza, l’assistenza sugli autobus e l’assistenza all’handicap.

Investimenti importantissimi tesi a salvaguardare alcuni servizi fondamentali e che denotano un’attenzione e una sensibilità particolari di questa Amministrazione verso il mondo della Scuola. Nonostante le difficoltà di Bilancio dovute alla crisi economica ed ai numerosi tagli ministeriali il contributo resta inalterato e così i nostri ragazzi potranno godere di una maggiore sicurezza, assistenza e qualità didattica, mentre i tanti operatori impegnati nel fornire i servizi potranno mantenere le loro ore di lavoro.

Gran parte del contributo naturalmente viene assorbito dall’assistenza agli alunni disabili nei confronti dei quali l’Amministrazione si è prefissa l’obiettivo di favorirne l’integrazione all’interno del contesto scolastico e stimolarne il raggiungimento ed il mantenimento dell’autonomia personale.

Ma non dimentichiamo l’importanza fondamentale degli altri servizi offerti, tutti contrassegnati dalla finalità di aumentare la sicurezza per i nostri ragazzi, nella piena consapevolezza che aumentando le presenze vigili e le figure di aiuto e sostegno migliori di conseguenza tutto il corso dell’attività scolastica nel suo insieme.

Nota dell'Assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Marinelli





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2013 alle 19:25 sul giornale del 18 settembre 2013 - 658 letture

In questo articolo si parla di politica, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/RSL