Viaggia con il biglietto scaduto e aggredisce i poliziotti, 36enne condannato a sei mesi

trenitalia treno 1' di lettura 15/09/2013 - Ha il biglietto chilometrico scaduto perchè ha percorso più chilometri di quelli previsti, fermato dal controllore che cerca di farlo scendere dal treno dà in escandescenza e aggredisce anche due poliziotti.

È quanto successo venerdì alla stazione di Civitanova, ad opera di un 36 enne nigeriano Osazuwa Osadiaye, residente ad Ancona.

L'uomo, un venditore ambulante, regolare in Italia, è stato giudicato per direttissima, per resistenza a pubblico ufficiale dal tribunale di Macerata ed è stato condannato a sei mesi di reclusione. Per gli agenti aggrediti una prognosi di 7 e 15 giorni






Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2013 alle 20:25 sul giornale del 16 settembre 2013 - 603 letture

In questo articolo si parla di cronaca, trasporti, redazione, treno, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/RNq