Rischio trivelle, Marinelli interroga il sindaco

erminio marinelli 13/09/2012 - il Ministero dell'ambiente ha recentemente rilasciato il nulla osta per effettuare trivellazioni, al fine di cercare il petrolio, nel Mare Adriatico davanti alle coste pugliesi; Parte da questa constatazione l'interrogazione di Marinelli al sindaco Corvatta sul presunto rischio che le trivelle appaiano anche al largo delle coste civitanovesi.

"l'eventuale concessione del nulla osta determinerebbe una situazione di forte impatto paesaggistico ed ambientale, con ripercussioni sullo sviluppo turistico del nostro territorio, anche in considerazione del fatto che già esiste una piattaforma ben visibile davanti alla nostra costa" si legge nell'interrogazione. Marinelli chiedi di sapere "se Corvatta non ritiene che, dall'eventuale svolgimento delle suddette trivellazioni e dall'eventuale installazione delle relative piattaforme, l'attività turistica di Civitanova possa risultare gravemente penalizzata".

Il consigliere si augura infine che il sindaco intraprenda iniziative congiunte con Provincia e Regione al fine di contrastare, davanti ai Ministeri dello Sviluppo economico e dell'Ambiente, il rilascio dei nulla osta richiesti dalle società petrolifere.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2012 alle 19:25 sul giornale del 14 settembre 2012 - 669 letture

In questo articolo si parla di politica, mare adriatico, erminio marinelli, elisa tomassini, tommaso corvatta, trivelle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DNZ