Furti in auto e in chiesa, scoperti gli autori

carabinieri 28/03/2012 - I Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche hanno scoperto gli autori di alcuni furti che si erano verificati negli ultimi giorni.

A Civitanova un ragazzo albanese aveva subito il furto all’interno della sua auto, presentando denuncia ai carabinieri della Stazione di via Carnia che hanno avviato le investigazioni. Due cellulari, di discreto valore, erano stati trafugati ma l’effrazione del vetro dell’auto non era passata inosservata ad alcuni testimoni. I militari civitanovesi, dalla targa di un’auto puntualmente annotata, hanno rintracciato il presunto autore, una donna abruzzese abitante nel teramano, che hanno denunciato per furto aggravato.

Ancora cellulari nel mirino, questa volta in danno di un ragazzo di Potenza Picena che aveva provato a mettere in vendita, su un sito specializzato nella compravendita, uno smartphone. Un acquirente aveva risposto all’annuncio, ordinando il pezzo che, alla consegna, non pagava. L’uomo, residente in Campania, è stato denunciato per truffa. Infine un uomo è stato denunciato per furti commessi all’interno di luoghi di culto in danno di due anziane. I carabinieri della locale stazione, che qualche mese fa avevano indagato per fatti analoghi, individuando quale presunto autore una donna, questa volta hanno concentrato le loro investigazioni su un uomo, straniero, che sono riusciti compiutamente ad identificare.

Sedeva nei banchi delle chiese di Potenza Picena ed attendeva il momento della comunione per mettere le mani nelle borse delle signore. Almeno un paio di casi denunciati sono stati associati a quest’autore e non si esclude abbia potuto colpire anche in danno di altri fedeli che non hanno ancora presentato denuncia ai carabinieri potentini.






Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2012 alle 19:16 sul giornale del 29 marzo 2012 - 777 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, carabinieri, ladri, civitanova marche, arresto, potenza picena, cellulari, denunce, elisa tomassini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/w6P