Recanati: successo per il week end del FAI, turista d'eccezione Max Gazzé

comune di recanati 26/03/2012 - File agli ingressi di Casa Leopardi e del Teatro Persiani per il Museo Gigli, curiosita' per Malleus, numerosi visitatori anche al Museo di Villa Colloredo e in Cattedrale. Recanati ha registrato un grande successo per la 20esima edizione della giornata Fai di primavera, una iniziativa nazionale promossa dal Fondo per l’ambiente Italiano, sotto l’Alto patronato della Presidenza della Repubblica.

Nel week end appena trascorso è stato possibile visitare gratuitamente alcuni luoghi e monumenti di rara bellezza di cui gode la città della poesia e del bel canto. Una delle mete piu' ambite è stata senza ombra di dubbio Casa Leopardi dove per l'occasione si sono aperti i portoni del piano nobile. Centinaia i visitatori e tra questi anche i finalisti del Musicultura Festival che sabato sera hanno presentato i loro brani in anteprima nazionale al teatro Persiani.

Turista d'eccezione il cantautore Max Gazzè che dopo aver incontrato gli studenti del Liceo Classico si è trattenuto a lungo nella casa del sommo poeta. A Palazzo Venieri, un concerto di musica classica ha fatto da corona all’apertura del Museo e del teatro Persiani dove ad accogliere i visitatori sono stati gli apprendisti Ciceroni della Scuola Secondaria di primo grado “M. L. Patrizi”, dell’Istituto di Istruzione Superiore” V. Bonifazi” e del Liceo Classico “G. Leopardi).

Le giovani guide hanno illustrato aspetti storico-artistici del teatro e del museo dedicato al tenore, accompagnati dal sottofondo musicale delle romanze interpretate dallo stesso Beniamino Gigli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2012 alle 19:48 sul giornale del 27 marzo 2012 - 837 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, fai, studenti, Comune di Recanati, max gazzè, casa leopardi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wYW