Mobili presenta 'Libera'. Una civica dove 'il futuro é giá presente'

Mobili e Corallini alla presentazione della lista Libera 24/03/2012 - E' stata presentata venerdí sera da Giovanni Corallini e Massimo Mobili, la lista civica 'Libera', con lo slogan 'il futuro é giá presente'. La lista é stata presentata come un nuovo modo di partecipare ed impegnarsi per la cittá, sebbene al momento ancora nessun nome dei partecipanti sia stato svelato.

E' partito dai 5 anni appena trascorsi, Massimo Mobili che di fronte alla platea gremita ha commentato, "Ci siamo impegnati notevolmente negli ultimi anni e non dimentichiamo che abbiamo alle spalle ben 38 milioni di investimenti, senza tagli nel sociale e senza aumenti delle tariffe, che possono essere considerate le piú basse della provincia. E' vero abbiamo dovuto sacrificare qualcosa, le strade hanno qualche buca, lo ammettiamo, ma ció che é stato fatto é servito a mantenere alti altri standard." 5 I punti essenziali del programma della nuova lista: Attivitá Produttive, Ambiente, Sociale, Sicurezza, Infrastrutture. Un discorso che é passato dalla qualitá della vita al cercare di creare lavoro sopratutto attraverso il turismo.

Dal rafforzamento della polizia municipale alla creazione di un organizmo permanente di controllo del territorio. Dalla creazione della ciclabile e di micro aree urbane pedonali alla discussine per referendum sul cavalcavia. "Non ho nessun problema a discutere di referendum - ha detto perché so che la maggior parte dei cvitanovesi vuole l cavalcavia. Noi ci impegnamo intanto a fare una grande rotonda alla fine della superstrada per rendere il traffico piú scorribile, perché ricordiamoci che le PM10, l'inquinamento sono creati dalle macchine ferme ai semafori e non da altro".

E riguardo la scelta di creare una civica, quasi che presentarsi come PDL faccia paura, Mobili dice "Bisogna fare piú politica, lavorare di piú e pensare meno con le logiche di partito, perché c'é una generale mancanza di fiducia dei cittadini verso i meccanismi classici della politica che va presa in considerazione". Mobili si dice tranquillo della prossima ornata elettorale "Non ne faccio una sfida con Corvatta,perché non bisogna lottare contro un avversario. Qui bisogna pensare a quel che si é fatto finora e programmare il futuro, continuando a creare le condizioni perché continuino gli investimenti in cittá. Cioé dobbiamo continuare a fare quello che abbiamo fatto fino ad oggi."








Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2012 alle 17:45 sul giornale del 26 marzo 2012 - 1388 letture

In questo articolo si parla di elezioni, politica, civitanova marche, Lista Civica, Libera, massimo mobili, cavalcavia, elisa tomassini, giovanni corallini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wUS





logoEV