Recanati: dalla Bit a Tipicità, si continua a promuovere le eccellenze del territorio

1' di lettura 22/03/2012 - Cambiano gli scenari ma gli obiettivi restano gli stessi. Dopo la Bit di Milano la città di Recanati si appresta a varcare per il secondo anno consecutivo i saloni di “Tipicità MarcheTur Experience", importante fiera del Turismo che si svolgerà a Fermo dal 21 al 23 aprile 2012. Un appuntamento di caratura internazionale utile a promuovere le molte eccellenze del territorio.

"L'amministrazione comunale affronterà questo importante appuntamento con un duplice obiettivo - afferma l'assessore al turismo Armando Taddei - da un lato si cercherà di dare la massima visibilità alla città e agli operatori turistici utilizzando lo stand come luogo di promozione e informazione su Recanati e il suo territorio nei confronti della massa di visitatori prevista nel week end (ben 15.000 presenze nell'ultima edizione).

In secondo luogo si coglierà l'occasione per prendere contatto con gli addetti ai lavori e i tour operator, al fine di proporre i pacchetti week end e i percorsi turistici attualmente in corso di definizione. L'occasione è quindi ghiotta per sfruttare al meglio la presenza del Comune di Recanati a quella che è ormai riconosciuta come una delle più importanti fiere turistiche (giunta alla 20° edizione) del centro Italia.". I numeri di Tipicità parlano da soli: 6.000 mq di superficie espositiva, 290 realtà dei settori vinicolo e gastronomico, 150 giornalisti specializzati accreditati, 1.500 operatori professionali di settore.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2012 alle 16:41 sul giornale del 23 marzo 2012 - 4083 letture

In questo articolo si parla di attualità, turismo, recanati, Comune di Recanati, tipicità, milano, bit, francesco fiordomo, armando taddei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wO5