Popsophia: Domani all'Annibal Caro le anticipazioni per il 2012

2' di lettura 22/03/2012 - Domani (venerdì 23) si chiudono Le Idee di Marzo e si apre ufficialmente la promozione del Festival Popsophia 2012.

La prima edizione della rassegna filosofica di marzo che, attraverso la contaminazione tra musica, cinema, diritto e letteratura, ha accompagnato il pubblico popsophico per l'intero mese, va in archivio con un bilancio molto positivo di critica e di pubblico (sempre tutto esaurito alle 17.30 per quattro giovedì e venerdì, orari non consueti). Sul fronte della stampa nazionale va annotato anche che il tema dell'ultimo appuntamento di Popcrime è stato oggetto di una pagina di riflessione, a cura di Umberto Curi, sull'ultimo numero de “La Domenica” del Corriere della Sera. La serie di otto appuntamenti termina domani (venerdì 23) alle 17.30, presso il Teatro Annibal Caro con il popfilosofo, ormai habitué a Civitanova Alta, Simone Regazzoni che intervenire sul tema “Fiction e Filosofia. Il Pensiero indaga uno dei linguaggi contemporanei di maggior successo: la fiction, in particolare le serie americane e i loro tipi letterari, sdoganando dal riduttivo marchio di sottocultura il mondo televisivo e utilizzandolo come strumento di critica del contemporaneo. “La filosofia è il proprio tempo appreso con il pensiero”, scriveva Hegel. E se parte della vita viene raccontata dalla tv o vissuta guardando quelle storie, allora la filosofia se ne occupa. Fra i cavalli di battaglia di Regazzoni, giovane docente dell'università di Pavia, ci sono Harry Potter e Lost.

“La saga di Harry Potter ad esempio – spiega Regazzoni- è a tutti gli effetti un’opera d’arte della cultura pop di grande complessità e bellezza, e una risorsa straordinaria e potentissima per l’esercizio della filosofia. Una filosofia per bambine e bambini, streghe, maghi e Babbani. E per quanti sanno prestare ascolto alle parole di un grande poeta, René Char, che scriveva: 'Sviluppate la vostra legittima stranezza'”. “La realtà in cui viviamo – secondo Regazzoni -, è sempre meno una realtà univoca dai confini ben determinati e sempre più una rete complessa e articolata costituita dall’intreccio di diversi mondi, tra cui, importantissimi, e a loro modo reali, quelli che si attualizzano in opere di fiction (dalla letteratura al cinema, dai fumetti alle serie tv)”. Il mondo magico di Harry Potter occupa oggi, in questa rete di mondi, una posizione di assoluto rilievo. Popsophia se ne occupa venerdì e, c'è da scommettere, continuerà ad occuparsene anche nel festival estivo del prossimo luglio che, alle 19, sempre venerdì presso l'Annibal Caro, il direttore artistico Evio Hermas Ercoli presenterà al fianco del filosofo Umberto Curi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2012 alle 18:16 sul giornale del 23 marzo 2012 - 680 letture

In questo articolo si parla di cultura, civitanova marche, evio hermas ercoli, teatro annibal caro, popsophia, 2012, anticipazioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wPK