Recanati: Il comune si impegna di aiutare la famiglia Amichetti con lo spettacolo Alice dove vai?

comune di recanati 19/03/2012 - Alla fine dello spettacolo "Alice dove vai?", proposto al Teatro Persiani di Recanati, grande sorpresa per la famiglia Amichetti, alla quale il dottor Fuselli dell'Avulss ha consegnato un assegno di cinquemila euro frutto degli incassi della rappresentazione.

Un'iniziativa di beneficenza a favore della famiglia Amichetti fortemente voluta dall'Avulss e dall'Amministrazione Comunale, che cerca nei modi che le sono possibili di aiutare una famiglia recanatese in difficolta'. Ricordiamo infatti che le due serate di spettacoli promosse dall'Avulss e magistralmente dirette dalla bravissima Anna Sagni fanno parte di una serie di sei aperture straordinarie del Teatro Persiani, le precedenti avevano avuto come protagonisti l'Associazione Art Box e il Teatro Instabile, che il Comune ha previsto proprio per sostenere la famiglia Amichetti.

Un sostegno che sicuramente l'Amministrazione Comunale cerchera' di mantenere anche in futuro. Previsto infatti un contributo di circa 15000 euro che vada a rimborsare l'importo corrispettivo dei relativi oneri e permessi a costruire che la famiglia Amichetti si trovera' a pagare nel momento in cui inizieranno i lavori di recupero della propria casa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2012 alle 17:49 sul giornale del 20 marzo 2012 - 1097 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wF5