Rumena arrestata all'IPER. Nella borsa quattro laptop rubati

taccheggio 17/03/2012 - Nel primo pomeriggio di venerdí, all’interno dell’ipermercato IPER, gli agenti del Commissariato di P.S. hanno arrestato F.N. rumena 27enne, in Italia senza fissa dimora per tentato furto di 4 laptop per bambini.

La donna ha asportato i quattro pc dalle originali confezioni con i relativi caricabatteria denominati “ICON” marca Clementoni, del valore di € 200,00 cadauno, furto perpetrato in concorso con un uomo che che é risucito a darsi alla fuga.

I movimenti sospetti della donna peró non erano passati inosservati alle telecamere della sicurezza interna. Dopo aver tolto i prodotti dalle relative confezioni e asportato i 4 pocket pc che nascondeva in una borsa, ha attraversato le casse senza pagare la merce ed é uscita all’esterno del supermercato dove, dopo gli accertamenti del caso, é stata fermata dal personale della sicurezza e successivamente tratta in arresto dagli agenti della Volante subito intervenuta.






Questo è un articolo pubblicato il 17-03-2012 alle 18:35 sul giornale del 19 marzo 2012 - 764 letture

In questo articolo si parla di cronaca, civitanova marche, arresto, furto, polizia di stato, taccheggio, elisa tomassini, iper

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wBT