Marcucci (PdL): 'Scelta rispettosa quella dell'amministrazione sul bilancio'

Umberto Marcucci (PDL) 17/03/2012 - Leggendo il resoconto della sfida tra i candidati sindaci della sinistra per le primarie, mi è balzato all'occhio l'intervento del solito Silenzi che ha attaccato l'amministrazione per non aver approvato il bilancio di previsione. Sono di opinione assolutamente contraria alla sua.

Bene ha fatto l'amministrazione a non blindare un bilancio con i propri obiettivi programmatici in scadenza di mandato, significa avere rispetto delle istituzioni e soprattutto dei cittadini che saranno chiamati a votare e scegliere il Sindaco il prossimo 6 e 7 maggio. E ha fatto l'esatto contrario di Silenzi che, da presidente della provincia, approvò il bilancio 2009 in fretta e furia nel dicembre 2008 per avere libertà di spesa nel corso della campagna elettorale. Gli andò male però, perse le elezioni.

Oggi l'amministrazione porta avanti i programmi già approvati,non è ingessata e le risorse vengono utilizzate in dodicesimi rispetto a quelle dell'anno precedente. Non si utilizza il bilancio per fini elettorali.


da
Umberto Marcucci

Membro del coordinamento comunale PDL - Civitanova Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2012 alle 16:49 sul giornale del 19 marzo 2012 - 809 letture

In questo articolo si parla di elezioni, politica, civitanova marche, giulio silenzi, pdl, umberto marcucci, bilancio di previsione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wBE