'Marche Day', amministratori locali a Roma

Marche Day, la manifestazione del 21 marzo a Roma per i danni neve e maltempo promossa da Province, Comuni, Camere di Commercio, associazioni di categoria e sindacati della regione. 17/03/2012 - Mercoledì prossimo, 21 marzo, si svolgerà a Roma il “Marche Day”, giornata di mobilitazione degli amministratori locali marchigiani per chiedere la solidarietà dello Stato nei confronti delle comunità colpite dalla calamità naturali: l’alluvione del 2011 e l’eccezionale nevicata del febbraio scorso.

Davanti a Montecitorio, sede della Camera dei Deputati, si svolgerà una manifestazione per accompagnare e sostenere il riconoscimento dei danni neve e quelli dell'alluvione dello scorso anno. Alla Manifestazione aderisce anche la Provincia di Macerata che sarà presente con il presidente Antonio Pettinari ed altri amministratori. La stessa Amministrazione provinciale si è fatta promotrice del coinvolgimento dei Comuni maceratesi, molti dei quali hanno già annunciato la loro adesione. Per agevolare la partecipazione è prevista la partenza da Macerata di alcuni pullman. Nel corso di un apposito incontro con i Sindaci dei Comuni del territorio, svoltasi nella sala del Consiglio provinciale, il presidente Pettinari ha illustrato l’iniziativa invitando tutti i Comuni a partecipare, unitamente ai Parlamentari, ai Consiglieri regionali alla Camera di Commercio, alle Associazioni di categoria e ai Sindacati.

L’incontro è stato anche occasione per sottolineare da parte di molti amministratori locali l’estrema difficoltà in cui gli enti si trovano a causa dei progressivi tagli nei trasferimenti statali. La nevicata di febbraio ha comportato spese impreviste destinate a segnare negativamente i bilanci del 2012 e se non ci sarà un intervento del Governo molti enti rischiano di dover penalizzare i servizi. Oltre alle spese per affrontare l’emergenza vanno anche considerati i danni provocati dalla nevicata. Il presidente Pettinari ha ricordato anche la “penalizzazione” imposta agli enti dal Patto di stabilità ed ha sottolineato che il “Marche Day” sarà anche occasione per ribadire al Governo ed al Parlamento la richiesta di modifiche delle norme sul “Patto” in quanto esse, frenando gli investimenti degli enti locali, frenano anche lo sviluppo economico ed occupazionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2012 alle 15:47 sul giornale del 19 marzo 2012 - 700 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, maltempo, macerata, provincia di macerata, manifestazione, marche, neve, province, provincia di pesaro, danni neve, marche day, 21 marzo