Recanati: Cresce l'attesa per le celebrazioni gigliane. Dal Giappone per ricordare il tenore recanatese

teatro persiani di recanati 16/03/2012 - Un'iniziativa dal respiro internazionale quella in programma martedì 20 marzo al teatro Persiani di Recanati, in occasione del concerto di primavera in onore di Beniamino Gigli. A ricordare il grande tenore recanatese a 122 anni dalla nascita saranno alcuni tra i migliori interpreti del canto lirico provenienti dal Giappone.

L'appuntamento è alle ore 21 ed è organizzato dal Comune - Assessorato alle culture e dall'Associazione Beniamino Gigli. Un evento dal forte sapore d'oriente che allarga ulteriormente i confini della notorietà di uno dei figli piu' illustri della città di recanati il cui canto ha raggiunto una popolarità mondiale. Tra gli illustri ospiti che calcheranno il Persiani il tenore Masamitsu Fujimaki che nel 2001 ha vinto il premio “Milano” al concorso di canto “Italia”. Lungo e prestigioso il suo curriculum nel quale si evidenziano le interpretazioni di Paolino ne “Il matrimonio segreto” di Cimarosa al Teatro Bonci di Cesena e quello di Corrado Silla in “Malombra” di Bossi al Teatro Comunale di Bologna.

Ancora piu' illustre il percorso artistico del collega Ryoji Inouee che nel 1991 si è trasferito in Italia, crescendo sotto l'ala protettrice dei maestri Arrigo Pola, Giacinto Prandelli, Giuditta Paris e Eugenio Furlotti. Ha partecipato a diversi concerti ed è stato premiato in numerosi concorsi tra i quali il concorso Internazionale di esecuzione Musicale Città di Padova nel 1994 e il Concorso internazionale di Canto Lirico a Pavia nel 1995. Nel suo repertorio: Don Ottavio nel Don Giovanni, Ferrando nel Così Fan Tutte di Mozart, Fenton del Falstaff e Alfredo in Traviata di Verdi solo per citarne alcuni. Nel corso della serata si esibiranno anche sette tra i migliori allievi del maestro Nobuo Terakawa, pianista, direttore di coro presso la “Tokyo Opera" e protagonista alle produzioni della compagnia Nikikai e del Nuovo Teatro Statale.

Il grande evento del persiani si suddividerà in due parti e si aprirà con il brano “Caro mio ben" interpretato dal ventenne Kouji Terasawa. Chiuderà “E` lucevan le stelle" da “Tosca“ interpretato da Ryoji Inoue. In tutto 18 brani che saranno inframezzati da canzoni giapponesi “Quattro stagioni del paese natio Syun-ichiro Genda) e da un Pot-pourri di Canzoni Gigliane. Info e prenotazioni alla biglietteria del Persiani, aperta dal martedì al sabato dalle 17,30 alle 19,30. Tel 071 757 94 45






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2012 alle 18:24 sul giornale del 17 marzo 2012 - 814 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di lirica, spettacoli, recanati, teatro persiani, Comune di Recanati, Beniamino Gigli, giappone, celebrazioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wzP





logoEV