Edoardo Vianello, Max Gazzé e gli Emo per festeggiare San Giuseppe Operaio

15/03/2012 - Al via sabato 17 marzo tre giorni di festa a Civitanova Marche. Si celebrerá infatti la festa di San Giuseppe Operaio con un programma d'eccezione che oltre alle celebrazioni religiose lascia il posto agli aspetti ludici della festa.

La festa, organizzata dal Comitato Festeggiamenti San Giuseppe Operaio sotto l’occhio vigile di Don Michele Fioretti, inizierà sabato 17 marzo alle ore 21.30 al Palazzetto dello Sport dove si terrà una festa in maschera nella quale verranno premiati i travestimenti piú originali in tema anni 70-80 . Il 18 marzo, oltre alle canzoni di Edoardo Vianello, alle 16.30 sul palco interverrá uno dei gruppi comici piú in voga del momento, sul palco infatti, arriveranno i“I Mancio e Stigma”. Il trio, meglio conosciuto come Emo, promette risate a crepapelle in uno spettacolo che tratterà i temi piú vari della contemporaneità. Alle ore 17.30 andrà in scena l’ospite più atteso della manifestazione, Max Gazzè. Il concerto, ad ingresso gratuito, durerá circa due ore ripercorrerá sia i brani storici che le nuovi canzoni dell'artista.

Le celebrazioni si concluderanno con la Processione, per le vie del quartiere San Giuseppe prevista per Lunedì 19.








Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2012 alle 18:43 sul giornale del 16 marzo 2012 - 1657 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, civitanova marche, cabaret, max gazzè, elisa tomassini, san giuseppe operaio, don michele fioretti, edoardo vianello, gli emo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wxj