Porto Recanati: Controlli a tappeto sugli immigrati. Rinvenuta droga e due clandestini

droga 1' di lettura 06/03/2012 - Controlli a tappeto a Porto Recanati, 21 cittadini stranieri sono stati perquisiti. Rinvenuti in totale 5 grammi hascisch 25 grammi di eroina

I Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche hanno condotto ieri un’operazione di controllo del territorio a Porto Recanati. Le attività hanno visto impegnato dodici carabinieri delle Stazioni di Porto Recanati e Montelupone, e si sono concentrare nei pressi del condominio River Village. Un luogo dove, da alcune settimane, i militari dell’Arma hanno riscontrato l’arrivo di alcuni volti non nuovi.

Sono per lo più tunisini trasmigrati in questa zona dopo gli eventi accaduti al vicino condominio Hotel House. Numerose perquisizioni sono state condotte nelle ultime ore. Controllati 21 cittadini stranieri, fra cui due magrebini in stato di clandestinità che sono stati accompagnati presso l’ufficio Stranieri. Rinvenimento, a carico di due tunisini, di modesti quantitativi di stupefacenti, circa 5 grammi hascisc, con la conseguente denuncia alla magistratura del capoluogo per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Altri rinvenimenti di alcune dosi di droga, fra cui circa complessivi 25 grammi di eroina, erano stati operati negli scorsi giorni sempre in quei luoghi dai carabinieri di Civitanova e Porto Recanati, a carico di altri tre magrebini. Le attività dell’Arma a Porto Recanati seguono gli orientamenti della Prefettura di Macerata, stabiliti nel “Patto per Porto Recanati” e rinnovati nei periodici tavoli tecnici di coordinamento. I controlli dei Carabinieri proseguiranno con assiduità anche nei prossimi giorni.






Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2012 alle 12:04 sul giornale del 07 marzo 2012 - 1048 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, porto recanati, civitanova marche, clandestini, overdose, hotel house, elisa tomassini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/v7I





logoEV