Accasciato sui binari, viene salvato dai carabinieri di quartiere

Carabinieri di notte 1' di lettura 24/11/2011 -

E' stato salvato dai carabinieri di quartiere l'uomo dell'est che oggi era disteso a ridosso del binario 2 della Stazione Ferroviaria di Civitanova Marche. I carabinieri sono intervenuti dopo aver ricevuto una chiamata da parte del personale delle Ferrovie.



È accaduto verso le 18. Immediato l’intervento dei Carabinieri di Quartiere, gli Appuntati Antonio Morelli e Rocco De Giovanni, che – insieme con il personale delle Ferrovie dello Stato – hanno raggiunto il marciapiede fra il binario 2 e 3, per cercare di convincere l'uomo a spostarsi. Un tentativo invano, l'uomo è stato rimosso di peso l’uomo. Si tratta di un uomo dell’est, in evidente stato di alterazione fisica e verosimilmente ubriaco.

Era sceso da un treno interregionale e si era accasciato per terra, sul marciapiede. Non reagiva alle sollecitazioni della gente e del personale di servizio, di qui la richiesta d’intervento ai Carabinieri. Una volta fuori pericolo, è intervenuto il 118 che ha sottoposto l'uomo alle prime cure mediche su un’ambulanza nel piazzale di stazione.






Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2011 alle 21:49 sul giornale del 25 novembre 2011 - 589 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, civitanova marche, 118, ferrovie dello stato, carabinieri di quartiere, elisa tomassini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/r9k