Montecosaro: Cardinali, 'Nessun disagio dal progetto dell'RSA semmai eccellenza'

Progetto RSA 2' di lettura 12/11/2011 -

Il Sindaco Stefano Cardinali chiarisce alcuni aspetti sollevati, con un articolo di stampa, dal gruppo consiliare di minoranza "Progetto Comune” contro la realizzazione nel territorio comunale di una nuova struttura Rsa (residenza assistita per anziani non autosufficenti) da 80 posti letto, da parte dell’Istituto "Santo Stefano" di Porto Potenza Picena.



“Portare il progetto a Montecosaro non è stato facile, ho lavorato due anni per battere la concorrenza di tanti Comuni limitrofi che avrebbero fatto di tutto per avere un' eccellenza come questa sul proprio territorio. In un momento in cui gli investimenti nel pubblico sono completamente fermi e tra i privati non c'è certamente entusiasmo, in un momento in cui la crisi del lavoro, soprattutto tra i giovani, ha toccatto livelli insopportabili, l'azienda potentina viene ad investire, attraverso delle imprese locali, tutte della provincia di macerata, 7 milioni di euro su una residenza che occuperà, in un settore in continua crescita, oltre 80 tra infermieri, consulenti medici e personale di servizio; una vera e propria boccata d'ossigeno per l'economia di Montecosaro, un'opportunità straordinaria per l’occupazione e un indirizzo futuro per i nostri giovani!!

Non condivido assolutamente le false preoccupazioni della minoranza legate alla viabilità perchè abbiamo esempi di strutture simili (le case di riposo) ubicate anche all'interno dei centri storici, vedi proprio quella di Montecosaro, che non creano il minimo disagio né per i parcheggi, né per il traffico e né alla popolazione perché non si tratta di una struttura inquinante e rumorosa. Ai residenti, che chiedono giuste spiegazioni, mi sento di dire che la struttura non è assolutamente invasiva (come si può evincere dall’immagine allegata): si sviluppa soltanto su due piani di altezza per poco piu' di 7 metri, con una linea moderna e molto gradevole, ed e' posizionata ad oltre 20 metri dal retro delle abitazioni”. “Infine - conclude il Sindaco - ricordo che se la prossima settimana inizieranno gli importantissimi lavori per la nuova scuola elementare, in parte lo dobbiamo anche a questo progetto. Proprio questa potrebbe essere l’unica spiegazione degli attacchi strumentali e incomprensibili da parte dell’opposizione”.


da
Stefano Cardinali
sindaco di Montecosaro







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2011 alle 17:39 sul giornale del 14 novembre 2011 - 3615 letture

In questo articolo si parla di attualità, polemiche, montecosaro, rsa, polo scolastico, stefano cardinali, critiche, struttura per anziani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rA5