Potenza Picena: fermato per un controllo gli trovano in auto gli arnesi da scasso

Polizia 1' di lettura 05/11/2011 -

Nel pomeriggio di venerdì, il personale della locale Squadra Mobile a Potenza Picena, ha proceduto al controllo di un’autovettura di grossa cilindrata a bordo della quale viaggiavano due cittadini extracomunitari gravati da alcuni precedenti penali a carico per reati contro il patrimonio ed all'interno della quale sono stati rinvenuti degli attrezzi da scasso.



Ad un controllo accurato del mezzo, all’interno del vano portabagagli, è stato rinvenuto un piede di porco oltre ad altri strumenti atti allo scasso, dei quali l’autista del mezzo, un albanese di 24 anni, non è stato in grado di giustificare il possesso come non è stato in grado di fornire giustificazioni plausibili circa il possesso di alcuni assegni e di una carta di credito che aveva al seguito. Da un ulteriore controllo dei documenti di circolazione del veicolo, è emersa inoltre la totale falsità del tagliando relativo alla polizza assicurativa, motivo per cui è stato richiesto sul posto l’intervento di una pattuglia della Polizia Stradale i cui agenti hanno provveduto alla relativa verbalizzazione.

Nel corso della prosecuzione dell’intervento, gli agenti hanno anche operato una perquisizione presso l’abitazione dell’indagato, operazione che ha dato pero’ esito negativo. L’albanese è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di porto ingiustificato di arnesi atti ad offendere oltre che per il reato di truffa e uso di atto falso, per essere stato trovato in possesso del tagliando assicurativo risultato essere falso.






Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2011 alle 15:36 sul giornale del 07 novembre 2011 - 629 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, potenza picena, controlli, arnesi da scasso, elisa tomassini, perquisizione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rhc





logoEV