Giorgi/personalità giuridica aree vaste:'La soluzione di Marinelli un'assurdità che non condivido'

paola giorgi 1' di lettura 03/08/2011 -

La personalità giuridica alle aree vaste è un’assurdità che non condivido. La soluzione prospettata da Marinelli non è sicuramente la risposta alle problematiche e alle esigenze di snellimento dell’apparato burocratico amministrativo della sanità.



La personalità giuridica, infatti, sarebbe solo un appesantimento burocratico che metterebbe a rischio equilibrio dei conti e qualità dei servizi per i nostri cittadini. Quello che deve fare la Regione è ben altro e la linea seguita è quella migliore, con ulteriori proposte: per snellire l’apparato e soprattutto ridurre i costi e reperire quindi ulteriori fondi serve un assoluto e serio controllo dei centri di spesa che. con il conferimento della personalità giuridica alle aree vaste, sarebbero invece inutilmente moltiplicati disperdendo risorse ed energie preziose. Bisognerebbe invece ridurre le remunerazioni degli amministrativi, ma soprattutto ragionare su ottiche di medio lungo termine e per questo diventa fondamentale investire in infrastrutture e personale.

Sì, dunque, alla razionalizzazione dei reparti in sede di area vasta, ma sì anche a nuovi ospedali e ad assunzione di medici e infermieri, senza dimenticare, peraltro, l’importanza della ricerca e dei fondi da destinare ad essa per essere sempre più competitivi. Sì soprattutto al potenziamento dell’urgenza ed emergenza in maniera particolare nelle zone logisticamente più disagiate.


da Paola Giorgi
Consigliere regionale IDV




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2011 alle 15:40 sul giornale del 04 agosto 2011 - 636 letture

In questo articolo si parla di politica, Paola Giorgi, erminio marinelli, aree vaste

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/n6o





logoEV