Recanati: Ballottaggio. Scrutinio on line

2' di lettura 29/05/2011 -

Risultati consultabili on-line. Al termine delle operazioni di voto (quindi poco dopo le ore 15 di lunedì 30 maggio) inizia lo spoglio delle schede ed è prevedibile che il nome del nuovo Presidente della Provincia si conosca già dopo un paio d’ore. Anche per il ballottaggio i risultati saranno diffusi via internet dal sito web della Provincia, sulla base dei dati forniti dalla Prefettura.



E’ questo un servizio che l’ente offre all’intera collettività, poiché chiunque dal proprio computer di casa potrà seguire on-line l’andamento dello scrutinio, fino a conoscere i risultati finali. L’indirizzo internet a cui collegarsi è il seguente: http://elezioniprovinciali.provincia.mc.it I dati dei voti verranno aggiornati, a partire dalle ore 15,15 circa, man mano che risulteranno ultimate le operazioni di spoglio nei singoli Comuni.

Anche sulla home page del portale territoriale www.provincia.mc.it un’apposita icona “Speciale elezioni” permetterà l’accesso alla visualizzazione dei dati, sia complessivi dei due candidati presidenti, sia analitici anche per ciascuno dei 57 Comuni. A partire dalle ore 15 di lunedì, una postazione per i giornalisti sarà allestita presso la sala del Consiglio provinciale, in Corso della Repubblica 28, dove è già stato predisposto un maxischermo per la proiezione dei risultati.

E’ la terza volta che per l’elezione del presidente della Provincia di Macerata si rende necessario un turno elettorale di ballottaggio.
La prima volta fu nel 1995, in occasione delle prime elezioni a suffragio diretto. In quella occasione fu eletto Sauro Pigliapoco con il 53,9% dei voti, Il suo avversario, Evio Hermas Ercoli, ottenne il 46,1%. Al primo turno (sei candidati) i due sfidanti avevano ottenuto, rispettivamente, il 43,9 e 36,6. Quattro anni più tardi il ballottaggio non ebbe luogo in quanto Pigliapoco fu riconfermato al primo turno elettorale (sei candidati) con il 50,4%.

Nel 2004 fu nuovamente necessario il ballottaggio. Al primo turno, infatti, nessuno dei cinque candidati ottenne la maggioranza assoluta: Giulio Silenzi ebbe il 49,1%, Franco Capponi, arrivò secondo con il 45,6%. Al ballottaggio del 28 giugno Silenzi fu eletto con il 53,3%. Nel 2009, nelle elezioni poi annullate nel 2010, non fu necessario fare ricordo al ballottaggio. Franco Capponi, infatti, fu eletto al primo turno (tre candidati) con il 51,3% dei voti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2011 alle 21:28 sul giornale del 30 maggio 2011 - 703 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lpY